Millico-esulta
La squadra di Coppitelli si impone in casa del Sassuolo e supera l’Atalanta in vetta per differenza reti

Per la prima volta dall’introduzione del nuovo sistema, il Torino si porta in vetta al campionato, ripartendo da dove aveva terminato, senza farsi ingannare dalle mille insidie che si celano dietro alla prima partita dell’anno, schiantando a domicilio il Sassuolo. La gara si mette subito in discesa, con Rauti che si conquista di generosità e potenza un calcio di rigore che Millico trasforma senza problemi spiazzando l’estremo difensore avversario. Il gruppo di Coppitelli è più forte e crea i presupposti per segnare ulteriormente, ma non ci riesce e nel finale di tempo viene punito subendo il pareggio poi annullato per una carica inesistente su Gemello (fortunato il Toro nell’occasione). Nella ripresa Millico mette lo zampino pure sul raddoppio, giunto ancora nei primissimi minuti, con la battuta millimetrica dell’angolo su cui Ferigra di testa batte il portiere. I granata si schiacciano troppo ma contengono adeguatamente le avanzate neroverdi, ed alla mezzora ancora Millico si inventa una rete delle sue centrando l’incrocio dei pali di giustezza e spegnendo ogni tipo di velleità dei padroni di casa. Obiettivi entrambi raggiunti: Toro primo in classifica e Millico bravo a rispondere alla doppietta di oggi di Celar alla Juventus.