cravero
Una vita in granata, cresciuto nel vivaio, prima in campo e poi come dirigente

3 Gennaio 1964: nasce a Venaria, in provincia di Torino, l’ex giocatore e capitano del Torino, Roberto Cravero.

Cresciuto nel settore giovanile granata, indossa la maglia del Toro in diverse fasi della sua carriera: nel 1981/82, ancora giovanissimo, dal 1985 al 1992 ed infine dal 1995 al 1998, ben 12 stagioni con 301 presenze e 18 gol.

E’ anche, dopo la conclusione della carriera calcistica, dirigente: direttore sportivo dal 2003 al 2005 e team manager dal 1998 al 2000.

Una vita intera nel Torino, da raccattapalle a Stella granata. Nel suo palmarès, solo la Mitropa Cup del 1991, ma è grande protagonista, insieme ai suoi compagni, della indimenticabile finale di Coppa Uefa ad Amsterdam nel 1992.

Classe limpida, visione di gioco, vocazione da leader, è un Capitano in campo e fuori, buonissima tecnica che gli consente anche di spingersi in avanti, testa alta, a cercare la conclusione, oltre ad essere anche un ottimo rigorista.

Attualmente è un opinionista su DAZN.

Buon compleanno Roberto!