Nel 1988, nel giorno che chiude l’anno il Torino gioca il derby contro la Juventus. Nell’anno della seconda storica retrocessione del Toro in serie B, arriva una sconfitta di misura per gli uomini di Claudio Sala, da poco subentrato a Gigi Radice. Ma la notizia è l’esordio tra i granata di un giovane portiere, che riesce a parare tutto stupendo i presenti ma arrendendosi solo ad una magia di Altobelli: si tratta di Luca Marchegiani, che da li a poco difenderà i pali granata finendo, con ampio merito, in nazionale.

JUVENTUS-TORINO 1-0 (0-0)
Marcatori: st 17′ Altobelli.
Juventus: Tacconi, Favero, Cabrini, Galia, Bruno, Tricella, Marocchi, Mauro, Altobelli, Zavarov (35′ st Rui Barros), Laudrup. Allenatore: Zoff.
Torino: Marchegiani, Rossi (23′ st Edu), Brambati, Catena, Benedetti, Cravero, Fuser (35′ st Bolognesi), Ferri, Skoro, Sabato, Zago. Allenatore: Sala.
Arbitro: D’Elia di Salerno.