Graziani-Pulici

Nel 1973 per la prima volta entrano in campo contemporaneamente Paolo Pulici, cresciuto nel Torino e già in prima squadra da qualche anno, e Francesco Graziani, attaccante giovane e promettente prelevato dall’Arezzo con cui l’anno prima, in B, aveva messo a segno nove reti. La gara di campionato è quella contro il Foggia, che paradossalmente finisce senza reti al Comunale. Nessuno poteva immaginarsi che questi due, col tempo, comporranno la terribile coppia granata conosciuta come i “Gemelli del Gol”.

TORINO-FOGGIA 0-0 (0-0)
Torino: Castellini (1′ st Sattolo), Lombardo, Fossati, Mozzini, Zecchini, Agroppi (25′ st Mascetti), Rampanti, Ferrini, Graziani, Salvadori, Pulici. Allenatore: Giagnoni.
Foggia: Trentini, Cimenti, Colla, Bruschini, Pirazzini, Valente, Villa S. (39′ st Golin), Villa L, Rognoni, Liguori, Pavone. Allenatore: Toneatto.
Arbitro: Casarin di Milano.