Saluti-fine-Derby-Foto-Finotti
Saluti-fine-Derby-Foto-Finotti
Il Toro può viaggiare a testa alta, ma occorre portare in campo nelle prossime sfide,la stessa rabbia, la stessa voglia vista nel Derby

Ennesima sconfitta in un Derby, sabato sera: ormai ho perso il conto, e la sgradevole sensazione che precede ogni sfida coi cuginastri, quella di prenderselo sempre e comunque in quel posto, la fa sempre da padrona. Proviamo con alcune considerazioni tecniche a mitigare un po’ la rabbia.

:: Il Toro meritava almeno 1 punto: se non fosse per la sciagurata corsa all’indietro di Zaza, probabilmente la partita sarebbe finita 0-0, con i nostri ragazzi capaci di giocare alla pari con una squadra che quest’anno sembra davvero imbattibile

:: Come al solito, l’arbitraggio non ci ha soddisfatto: due situazioni molto dubbie che potevano provocare due rigori a nostro favore, si sommano ad una serie innumerevole di episodi a noi sfavorevoli, nella storia recente delle sfide stracittadine, sempre la solita musica stonata……

:: Ci sono conferme di una squadra granata in crescita, sia dal punto di vista mentale che fisico: soprattutto nel primo tempo, abbiamo visto 11 tori che hanno saputo mettere parecchio in difficoltà i bianconeri sul piano del dinamismo e della grinta

:: Abbiamo una ottima difesa: Izzo, Nkoulou e Djidji continuano a sfornare prestazioni convincenti, anche al cospetto di grandi attaccanti avversari

:: Ancora un po’ asfittico l’attacco, con il Gallo Belotti che si danna l’anima e le gambe ma ha poche occasioni per bucare la porta avversaria, con Zaza che si impegna molto ma che non sembra ancora in grado di fare la differenza…..a questo aggiungiamo l’assenza di Iago, preziosissimo e indispensabile grazie alla sua tecnica superiore, in grado di scardinare le difese avversarie con i suoi movimenti sempre vari ed imprevedibili

:: Zaza va assolutamente sostenuto, non condividiamo chi lo vorrebbe in tribuna: deve giocare, così come Soriano, sono due giocatori che rappresentano un capitale che va valorizzato, per il bene del Toro

Conclusione: il Toro può viaggiare a testa alta, ma occorre portare in campo nelle prossime due sfide, contro Sassuolo ed Empoli, la stessa rabbia, la stessa voglia, la stessa determinazione viste soprattutto nei due primi tempi contro Milan e Juventus….6 punti nelle prossime due partite sono possibili, e ci permetterebbero di acquisire ancora maggior consapevolezza nei nostri mezzi, che sono, a parere di chi scrive, molto buoni.

Sempre FVCG!
Claudio Chiale

L'articolo Editoriale a freddo : “Sempre la solita musica stonata, ma si esce a testa alta….” proviene da Noi Granata.

Comments

  1. Lazio, la peggiore del gruppo Europa negli ultimi tempi, e Sassuolo diranno molto.
    Mi ero divertito a prevedere 1 punto a Milan, Lazio e Sassuolo, tre con Empoli e zero con la Juve.
    Sarei molto contento di essere smentito e temo che battere una o due delle dirette concorrenti sara’ (sarebbe) fondamentale.

    E’ vero che il Torino e’ a 3 punti dal quinto posto, ma e’ anche vero che deve passare 6 squadre per raggiungerlo. Non crolleranno tutte, e ho gia’ tagliato fuori il Parma. Inoltre il Toro ha la peggior differenza reti.
    Come scrivevo l’altro giorno, i punti gettati con Udinese, Bologna e Parma pesano molto. Aggiungiamo anche la Fiorentina, vah.

  2. Vincenzo, Marcello, Luca, io e qualcun altro: un gruppo di amici al bar. Esprimiamo opinioni, spesso convergenti, che, credo, potrebbero interessare a Mazzari, a Petrachi e perfino a Cairo, ma penso proprio che restino qui, al bar, dove ce la suoniamo e ce la cantiamo. Non dico che non ci divertiamo a farlo, tutt’altro! Però, se vedessimo concretizzata anche una piccola percentuale delle nostre idee, così, tanto per capire se sono assurdità o no, proveremmo un po’ più di soddisfazione. O no?

    1. Guarda…te la butto lì!
      Non credo che “nessuno” della Società legga mai i forum… Anzi sarei quasi certo che “Qualcuno” di loro lo faccia con una certa regolarità (Basile? Un suo addetto?). L’umore della piazza è sempre stato ascoltato, nel mondo del calcio, nella politica….
      Come sono convinto (in questo caso…PROPRIO CERTO) che abbiano continui rapporti con la tifoseria più organizzata.
      Che poi leggano noi…Toronews, Toro.it, o altri… non so…

  3. Non capisco il plurale maiestatis.

    Sull’attacco asfittico ho la mia teoria che espongo. Zaza gioca male col Gallo e vice versa, teniamo Zaza come riserva del Gallo e lo facciamo giocare ogni tanto. Se si dimostrerà forte come prima punta lo venderemo bene a giugno e altrimenti lo venderemo male ma avrà fatto meno danni.
    Già Falque non gioca bene come prima con le tattiche di Mazzarri ma lui è sempre utile, spesso inventa qualcosa e serve a tenere palla, la tiene pure troppo. E’ lui che dobbiamo far entrare in sintonia perfetta e bisogna puntare su Edera o Parigini o Berenguer come sostituti di Falque. Sono giovani e se possono fare i terzini possono anche imparare a giocare da seconde punte o trequartisti.
    Su Soriano, Soriano chi? Speriamo che la favola del ritorno di Ljajic si avveri o puntiamo su Lukic.

    Il resto funziona ma per debellare la pareggite e fare il definitivo salto nel gioco e in classifica occorrono scelte nuove e coraggiose lì davanti. Ci abbiamo provato ma è andata male, non affondiamo per Soriano e Zaza. Bisogna avere la lucidità di capire quando è il caso di smettere di insistere.

    1. Sempre per onestà intellettuale, pur “avendocela” con zaza, mi duole ricordare che si è segnato poco, con lui e senza di lui. Diciamo che se Zaza non è stata finora la soluzione del male, non possiamo dire che ne è la causa.
      Diciamo che i goal dovevano arrivare, partito Ljajic, molto anche dalla accoppiata Soriano/Zaza.
      Mancando le due “punte di diamante” (Per ora si parla di economica e grigia grafite di bassa qualità…) i goal devono necessariamente arrivare dalla “vecchia guardia”… chi c’era già….
      Belotti (ma non rifornito), Iago (un po’ ridimensionato) Parigini (Sorpresa positiva, ma non ancora determinante), Edera (sparito…anche ma non solo per sue responsabilità), Berenguer (medio…mai issimo, mai orrido)
      Poi mancano i cross… i centrocampisti inventano poco…ecc ecc. ma questo è un film che già conosciamo bene.

      1. Non si salta l’uomo è non si fanno passaggi illuminanti,se ci impediscono di crossare abbiamo chiuso i battenti ed al Gallo possiamo dare il cubo di kubrik ad ogni partita….quando gli avversari se ne scordano,come con la Samp,mettiamo cross e ne facciamo magari 4,altrimenti amen….ripeto,NON SI SALTA L’UOMO,chi lo fa o è Iago e torna indietro o è Parigini e dopo un po’ si schianta contro un altro avversario,ahimè,al netto di evoluzioni improvvise questa è la situazione attuale

  4. EDITORIALE A FREDDO

    Punto 1) Non so se senza l’erroraccio di Zaza sarebbe finita 0-0. Onestà intellettuale mi porta a pensare che loro negli ultimi 15…20 minuti acrebbe r dato fuoco a tutte le loro (immense) polveri. Altrettanta onestà intellettuale mi fa anche pensare che se ci davano il rigore, sullo 0-0, forse poi ne avremmo preso “solo” uno (o…addirittura, con un po’ di magico culo…nessuno…)

    Punto 2) Parlavo di errori arbitrali su un fuorigioco sbagliato (a volte sono cm), per un rigore dato/non dato (a volte l’arbitro può essere “impallato”),per cartellini facili (per noi) o impossibili (per il Clan)…
    IL mancato uso della VAR, …ritiro… l’uso SCIENTIFICO della VAR, che si guarda sempre contro di noi, mai per noi, non posso definirli errori, sviste umane. Onestà intellettuale, scrivevo sopra. Appunto, mi sa un po’ fatica darmi del deficiente! Quando qualsiasi VAR funziona a INTERMITTENZA PROGRAMMATA… io uso altri termini; non svista o errore in buona fede.

    Punto 3) Concordo! Squadra in forte crescita, caratteriale e tecnica.Difficile da superare e da perforare. E si sa che una squadra che non prende goal facilmente… FA CLASSIFICA! Se non avremo il “SOLITO” trauma post derby…potremo farci trovare a fine campionato in ALTO! Siamo 11? E chi se ne frega! Siamo a 2 punti dal sesto posto. Nemmeno dal settimo, dal sesto. Tutto sta a vedere che rendimento avremo da ora in poi (e da quello delle altre!) Ma…SIAMO SEMPRE Lì!

    Punto 4) Difesa convincente, approvo. Ma ricordiamoci che il non prendere goal dipende dalla squadra. E, lo so., io sono di parte, ma parte del merito è dei centrocampisti (grande filtro!!) e di…Belotti! Si lui sta facendo un campionato memorabile come…”mediano” (sigh!) Ricordo recuperi incredibili in difesa… più frequenti dei goal fatti (ri-sigh!)

    Punto 5) Attacco asfittico?, si lo dicono i grandi numeri; e quelli non mentono mai! Colpa delle punte,..ma anche di chi non le rifornisce. Belotti fa il mediano, Zaza fa lo zombie, e Iago va un po’ a intermittenza; Soriano fa meglio di tutti: pessimo in campo, fenomenale come filo-gobbi.

    Punto 6) Zaza deve giocare? SORIANO DEVE GIOCARE?? Claudio perdonami, ma… temo Tu abbia il 99,9% del tifo …contrario! Ora, Zaza, bisogna …provarci…si parla di SOLDONI…quindi non per il bene suo, ma del Toro, qualche tentativo…. con calma però… sia chiaro
    Ma Soriano? Io spero sia tribuna fino al mercato di gennaio, con avvertimento secco alla società proprietaria: se non ce lo levi dalle scatore, noi gli facciamo l’abbonamento dei i distinti… con tanto di svalutazione infinita del relativo cartellino…facciano loro!

    CONCLUSIONE: Si, servono i punti ora. Per la classifica, ma anche E SOPRATTUTTO per il morale. Chiudere bene il girone di andata… dimenticare il derby a suon di vittorie…. vincere (e convincere) aiuta a vincere.
    A inizio ritorno subito due partitone… Ma se ci siamo con la testa, CREDO, ci siamo anche tecnicamente!

  5. Pazienza Zaza, ma come si fa a scrivere che Soriano deve giocare? In campo è inesistente come un fantasma, fuori del campo si ingegna di farsi detestare, non è nemmeno un capitale perchè è in prestito e può essere (quasi) senza danni restituito al mittente ed infine ostacola l’impiego di un giovane come Lukic. Su Zaza si può fare il discorso del capitale da salvaguardare (però bisognava pensarci prima), ma anche lui ostacola Parigini ed Edera e quando è in campo rischia sempre l’ammonizione perchè confonde lo zelo con la brutalità inutile di certi interventi.

      1. Tu dici? Credo che un sondaggio fra i tifosi, prima di acquistarlo, avrebbe dato esiti interessanti.

Comments are closed.