Orsato
Discreta la direzione della gara da parte di Orsato, con qualche svista

Ecco nel dettaglio tutti i momenti da “Moviola” di Milan-Torino analizzato dalla Gazzetta dello sport :

All’8’ la prima ammonizione della gara è per Abate che interviene su Belotti: giusta la decisione di Orsato.

Un minuto dopo non fischia un fallo di Rincon su Cutrone. Al 17’ Nkoulou da dietro su Higuain, anche in questo caso l’ammonizione è giusta.

Al 28’ il camerunese rischia con un intervento su Cutrone.

Al 38’Zapata su Belotti: prende palla e piede, Orsato opta per il giallo.

Nel recupero del primo tempo il Var Abisso segnala un presunto tocco col braccio di Nkoulou sul tiro di Higuain, Orsato rivede le immagini che chiariscono come la palla abbia sfiorato il fianco, non il braccio.

Al 42’ della ripresa Cutrone manda fuori un facile diagonale: era in posizione regolare. Al 44’

Zaza subisce fallo da Rodriguez a centrocampo, Orsato sbaglia a non fischiare. Mazzarri protesta in maniera vibrante e l’arbitro lo espelle. La prossima è il derby, ma lo stop non è automatico.

La pagella della Gazzetta dello sport

ORSATO VOTO 6
Dirige con autorevolezza, non spreca né risparmia cartellini, impiega il tempo che ci vuole al monitor. Si perde un paio di falli qua e là, nulla di clamoroso. Quello che non fischia a Rodriguez per il «blocco» su Zaza che può partire in contropiede c’è, e oltretutto sotto gli occhi di Mazzarri, che si arrabbia.

La pagella di Tuttosport

ORSATO VOTO 5,5
Molte ammonizioni, tutte azzeccate: forse nel finale grazia Rincon, ma poi ignora il fallo evidente di Rodriguez su Zaza che fa infuriare (e cacciare) Mazzarri.

Comments

  1. Non ha arbitrato male dai.. è chiaro che se il var lo chiama lui deve andare a vedere. Se fosse stato in malafede avrebbe trovato sicuramente il modo di espellere Nkolou o Izzo(?) Che erano ammoniti dall’inizio del primo tempo. Ieri non male la squadra e tutto sommato pareggio giusto. Peccato che non riusciamo a tenere il ritmo per 90 minuti… è un problema che ci assilla da troppo tempo.. quando la squadra corre è un osso duro per tutti.

    1. Orsato ha arbitrato MOLTO bene a mio avviso. Sia chiaro, il mio pensiero!
      Per dirti, per l’episodio dell’espulsione di Mazzarri, il fallo su Zaza c’era. Ma queste le considero sviste fisiologiche. Trattasi di uomo, non di robot dalle 1000 telecamere a disposizione. Ci sta alla grande che un giocatore manchi uno stop; e un arbitro una fischiata.

      Oggi ce l’ho con ABISSO, il VAR! cambiano gli interpreti, ma NON MUTA l’atteggiamento dei designati e l’uso della VAR; la cui chiamata “funziona” in base se è pro o contro Toro.
      E questo è innegabile! Orsato poi, contattato dal VAR Abisso che poteva fare se non controllare?
      Nulla contro Orsato oggi! Per il signor Abisso, invece… ma ci siamo già capiti

  2. Niente da fare. Questa volta non ce l’hanno fatta. Né l’arbitro, né il VAR a farci dare qualcosa contro. Pessimi.

    1. ..Però “Plaudo” al tentativo…
      La VAR con noi si consulta SEMPRE!

      Ma soprattutto…IL VAR (L’uomo al monitor) CONTRO DI NOI chiama SEMPRE l’arbitro per controllare ogni fatto…

      Mi spiace questa mia vis polemica… mai avuta negli anni passati. Però quest’anno sembra davvero facciano apposta…
      “Sembra”….vabbè, si fa per dire!

      Per poi usarci come esempi di ingiustizia nei meeting arbitri-allenatori. Se ieri dunque Nkoulou, per dire, ci avesse messo l’unghia non tagliata perfettamente, del mignolino della mano, sarebbe stato sicuramente rigore.
      Lo ammetto, quando l’arbitro è andato a controllare avevo già il vomito. Ma non in senso eufemistico. Sensazione fisica vera.

      1. E’ stato allucinante. Tra l’altro, visto quanto è accaduto, ho pure maturato la certezza che lo avrebbero dato, il rigore.. “hai visto nulla?” “No.” “controlla meglio, neanche una sfioratina, un pelo del braccio…” “no, niente da fare, salvo che non ci sputtaniamo alla grande”. “vabbè, dài, vediamo nel secondo tempo”…

Comments are closed.