Non è contento, Walter Mazzarri, e si è capito benissimo anche dalle sue urla a partita ancora in corso. Non lo nasconde nemmeno in sala stampa: “Sono soddisfatto soltanto per il risultato, se non ci fosse stato nemmeno quello sarebbe stato un dramma. Ma quello che mi ha dato più fastidio è vedere gli altri che ci pressavano, che correvano il doppio mentre noi sembravano quasi impauriti”. Rispetto a quanto visto in serie A, questa era una squadra quasi inventata ma non toglie la sensazione di vuoto lasciata alla fine: “Comunque questa partita ci servirà per il futuro. La farò rivedere a tutti, soprattutto per dimostrare la loro voglia di giocare. Devo solo fargli i complimenti, se hanno eliminato Frosinone e Venezia non è un caso”. E poi l’affondo: “Alcuni di quelli che hanno giocato stasera il campo lo avevano già visto, dovevamo fare una partita diversa. Siamo una squadra di serie A, ma dobbiamo dimostrare di essere superiori. In sede di preparazione, l’avevo ripetuto in tutti i modi, ma forse qualcuno non l’ha capito. Dei singoli comunque non parlo, me la vedrò con loro in separata sede”.