Millico-Torino
Se Mazzarri deciderà di convocarlo, Millico potrebbe esordire nella ripresa con la prima squadra

Lo chiede a gran voce il pubblico di fede granata, così come tutto il movimento calcistico italiano, alla ricerca disperata di un talento a cui poter affidare la fantasia della futura nazionale, e l’occasione d’oro potrebbe, Mazzarri permettendo, verificarsi già giovedì sera contro l’Alto Adige. Il tecnico granata è intenzionato a far giocare chi fino ad ora ha visto meno il campo, ma tale opportunità potrebbe giungere, magari nella ripresa, anche per Vincenzo Millico, il bomber della Primavera su cui si sono pesantemente puntati i riflettori in questo periodo. Sempre considerando il livello inferiore del campionato di appartenenza, Millico si è mostrato un attaccante completo, capace di calciare benissimo sia di destro che di sinistro (devastante la sua conclusione a giro sotto il sette), dotato di tecnica, velocità, visione di gioco e tanta fantasia che tra i Primavera riesce ad esprimere con una facilità imbarazzante, segnando o fornendo assist ai compagni. In altri campionati certi giocatori esordiscono rapidamente in prima squadra, e quale occasione migliore se non un quarto turno di Coppa Italia per poter dimostrare di potersi esprimere anche ai piani superiori? Sarebbe anche ora di lanciarli nuovamente certi prodotti del vivaio tanto talentuosi come lui.