Parigini
A Parigini bastano pochi minuti per dare molto più di tanti altri titolari

Torino Genoa 2 1, da molti è stata definita una partita strana; personalmente la giudico una gara tipicamente da Toro. Non per grinta e passione, piuttosto per quella cervellotica tendenza a complicarsila vita.

Un’ora di superiorità numerica, dove però non si è visto il classico dominio di chi dovrebbe avere l’uomo in più, oltre alle qualità tecniche.

La fase offensiva rimane sterile e molto confusa; Belotti che spesso si trova in esterno senza dare profondità, Falque a fare il centrocampista e Zaza…ancora non si capisce bene cosa sia in realtà.

Un dettaglio che salta all’occhio è l’inserimento di Parigini, il quale, anche per pochi minuti, riesce a dare sempre un buon contributo.

Di fatto è uno dei giocatori che dimostra un livello di forma migliore, anche dal punto di vista mentale. Non sarebbe il caso di dargli maggiore spazio, anche in un possibile 3 4 1 2 con lui dientro a Falque e Belotti? Oppure il giovane prodotto della cantera granata affiancato da Iago, con Belotti unica punta (3 4 2 1), dove il Gallo farebbe finalmente il suo ruolo naturale.

Idee, supposizioni, chiacchiere da bar, chamatele come volete, penso però a quando gli allenatori parlano di far giocare chi è più in forma o cose simili…allora cosa stiamo aspettando?

Forza Toro
Beppe