Millico-Torino
Il talento della Primavera pronto a rinnovare con il Toro. Il suo agente conferma il desiderio di Vincenzo di crescere con i colori granata addosso

Vincenzo Millico, Golde boy del Torino Primavera. Ha parlato del suo futuro, ma anche delle scelte passate, il suo agente Gaetano Paolillo a Calciomercato.com.

Millico, classe 2000, cominciò nella Juventus, per poi passare al Toro. Una scelta ponderata, giudicata giusta dal suo agente: “La verità è che Vincenzo è sempre stato un ragazzo molto maturo e motivato, anche a quell’età. La scelta di lasciare la Juve non fu dovuta nè al tifo nè ad antipatie, ma fu una scelta legata al suo futuro. Voleva una squadra in cui poter fare un percorso completo, fino alla prima squadra e sentiva che nel Torino c’era più possibilità di crescere e migliorare”.

Sono parecchie le squadre che lo vorrebbero, ma al momento la fiducia è tutta per il Toro: “L’anno scorso firmò il suo primo contratto da professionista, ma non nego che tanti club di alto livello mi stanno contattando in Italia, ma soprattutto in Premier e Liga dove ci sono due grandi club interessatissimi. Il presidente Urbano Cairo lo stima moltissimo e anche grazie a lui stiamo già trattando, ora che è maggiorenne, un rinnovo quinquennale con il club. Vincenzo ha un forte senso di appartenenza e il suo sogno, oggi, è quello di esordire ed essere grande con la maglia del Torino per ripagarli della fiducia che gli è stata data”.