SERIE A
La Spal ne prende quattro dalla Lazio, tutti subiti dal portierone granata Vanja Milinkovic Savic he però non ha responsabilità su nessuno dei gol subiti (90′, voto 5.5, subisce quattro reti), mentre Kevin Bonifazi, nuovamente utilizzato dal primo minuto, perde malamente la posizione in occasione del gol del vantaggio biancoceleste. Esce nell’intervallo, chi lo sostituisce fa decisamente peggio (45′, voto 5.5).

SERIE B
Importante successo per il Venezia di Walter Zenga contro la Salernitana, Jacopo Segre subentra al 73′, poco spazio ma con la possibilità costruita di andare in rete e dare intensità al reparto (17′, voto 6.5). Buon pareggio per il Carpi in casa del Crotone, con Alessandro Buongiorno schierato dall’inizio ed autore di una prova molto autorevole (90′, voto 7).

SERIE C
Cade il Teramo in casa della Fermana, per Alessandro Fiordaliso prova positiva in fase difensiva, meno in quella offensiva (81′, voto 5.5). Sconfitta di misura per il Renate in casa del Ravenna, Matteo Rossetti in campo per tutta la sfida, buona prestazione in mediana la sua (90′, voto 6), ancora infortunato Antonio D’Alena. La Ternana vince forte per 4-1 in casa del Monza, Federico Giraudo subentra a metà ripresa centrando anche una traversa di testa (22′, voto 6.5), mente Karlo Butic rimane in panchina. Pareggio per 2-2 per il Pordenone in casa della Sambenedettese, in campo per tutta la sfida Leonardo Candellone, autore di una buona prova sfiorando la rete di testa (90′, voto 6, ammonito). Va alla Carrarese, per 3-0, il derby granata contro l’Albissola, Lorenzo Carissoni (90′, voto 6) e Shady Oukhadda (90′, voto 5.5), in campo per tutta la sfida. Cade ancora la Pro Piacenza di Andrea Zaccagno, non attento in occasione del gol subito ma salva la porta in almeno altre quattro situazioni (90′, voto 6.5, subisce una rete). Assente Domenico Coppola (Arezzo-Cuneo 0-0), rimane in panchina Matteo Procopio (Alto Adige-FeralpiSalò 2-3).