Festa-gol-vs-Sampdoria3
Nessun volo pindarico, dalle nostre parti è meglio non svolazzare ma tenere i piedi ben piantati a terra, la testa a Toro-Parma di sabato prossimo

Alcune riflessioni a freddo dopo la netta vittoria di ieri a Marassi:

:: Per l’Europa, è doveroso e lecito crederci: il Toro ha appena battuto sonoramente e nettamente una diretta concorrente, oltretutto su un campo ostico, che da 25 anni non si riusciva a violare… anche i tifosi più scettici ed euroscettici,  magari, si convinceranno che questa squadra può ambire ad una posizione tra le prime sette (al netto di qualche grossolana svista arbitrale, la posizione attuale potrebbe addirittura essere in zona Champions…..)

:: Il Gallo, ieri, è stato un vero Gallo ruspante, e non più lo spaurito galletto delle partite precedenti: un colpo di testa da manuale su perfetto assist di Lollo De Silvestri (giocatore spesso sottovalutato ma molto prezioso), un rigore siglato con freddezza, dimostrando una buona condizione fisica ma anche mentale (i rigori sbagliati in serie della passata stagione sono ormai uno sbiadito ricordo)

:: Dopo tante giuste e sacrosante lamentele sull’operato degli arbitri, nelle giornate precedenti, forse, lo scriviamo ancora col beneficio del dubbio per il prosieguo, qualche risultato di equità maggiore lo abbiamo ottenuto: la direzione del temutissimo Rocchi, protagonista nel passato di nefandezze nei nostri confronti, ieri è stata equa….che bello non doversi lamentare dell’arbitraggio, giocando una intera partita alla pari senza favoritismi né errori grossolani!

Conclusione: nessun volo pindarico, dalle nostre parti è meglio non svolazzare ma tenere i piedi ben piantati a terra, la testa a Toro-Parma di sabato prossimo, una bella vittoria confermerebbe i passi avanti e ci proietterebbe nelle zone alte della classifica…

Sempre FVCG

Claudio Chiale

Comments

  1. buon lunedi, a tutti.Oggi ci siamo svegliati con un sole splendido e caloroso come un sole di agosto portandoci con un risveglio con un sorriso sulle labbra non siete daccordo? 1 x il risultato chi pensava con una vittoria cosi ampia?2 x la prestazione.3 x avere rivisto in nostro bellotti ad alzare di nuovo la cresta. La parita di ieri, a dimostrato che il toro ce e vivo.Adesso x mantenere la nostra vivabilita`bisogna come a scritto giustamente Claudio rimanere con i piedi x terra e pensare partita x partita.Ma una cosa anno l`obbligo di crederci fino in fondo delle propie forze.

  2. che dire…..allineato con il Claudio pensiero, magari non avrei dato al Gallo dello spaurito galletto perchè aveva sicuramente delle responsabilità sulle prestazioni precedenti che ho più volte sottolineato, ma non sarà un caso se di gol se ne era mangiato solo uno a Bologna sinora.

    Per il resto firmo in calce per la prudenza richiesta ora, nel nostro ambiente nevrastenico l’esaltazione è dannosa quanto la depressione, e concentriamoci solo ed esclusivamente sul Parma, pensando che l’Atalanta era in crisi nera, ha vinto 3 partite ed è tornata lì, noi nelle prossime 3 abbiamo Parma, Cagliari e Genoa, a buon intenditor……

Comments are closed.