Segna Ronaldo, ma nella ripresa il pari di Bessa beffa la capolista

Dopo il ko della Roma, arriva anche un altro risultato importante nel secondo anticipo che ha messo di fronte il Genoa e la Juventus allo Stadium. Cristiano Ronaldo porta in vantaggio i suoi a porta vuota approfittando di almeno due svarioni della difesa, e la strada si indirizza subito sul solito canale. I rossoblu del neo tecnico Juric, però, non demordono ed approfittano anche loro di un’ingenuità delle retroguardia avversario: siamo a metà ripresa, la palla sta andando sul fondo per il calcio d’angolo del Genoa, la sfera però non esce dal campo e Kouame ha tutto il tempo di avvicinarsi all’area e mettere un preciso cross per Bessa che di testa insacca il pari. Da qui in poi è forcing bianconero ma Genoa regge alla grande e la troppa volontà di segnare nuovamente di Ronaldo non paga fino al triplice fischio. Primo pari per la Juventus che arrivava da otto vittorie consecutive.