Giuliano Terraneo
Auguri a Giuliano Terraneo che oggi compie 65 anni

Oggi è il compleanno di Giuliano Terraneo, nato a Briosco (MI) il 16 Ottobre 1953.

Al Torino per ben sette stagioni, dal 1977 al 1984, in totale 269 presenze.

Dopo l’incredibile Campionato dei 50 punti, Gigi Radice entra in collisione col Giaguaro Castellini, e spinge la società prima ad acquistare dal Monza Giuliano, e poi piano piano lo lancia come titolare.

Pur senza suscitare nella tifoseria l’affetto del Giaguaro, Terraneo riveste il ruolo di portiere titolare con grande efficacia: fisico asciutto ed atletico, non ama la parata teatrale, ma è affidabile, preciso, sempre ben piazzato, effettua ottime uscite e se la cava bene anche con i piedi, prototipo insomma del portiere moderno.

Dopo i sette anni granata, è ancora protagonista di buone stagioni, prima al Milan, poi alla Lazio, ed infine al Lecce dove conclude la sua carriera professionistica.

Intraprende poi l’attività dirigenziale: dopo numerosi anni al Monza come direttore sportivo, approda il 21 agosto 1998 alla Lazio, voluto dall’allora direttore generale Julio Velasco. Dopo due anni va a ricoprire lo stesso ruolo all’Inter, dove agisce da “braccio destro” di Gabriele Oriali; a Milano porta a compimento alcuni acquisti di spessore, come quelli di Clarence Seedorf e Fabio Cannavaro.

È amico di Arsene Wenger, ed è stato collaboratore degli spagnoli del Barcellona.

Dal maggio del 2015 fino a marzo del 2016 ricopre il ruolo di direttore tecnico del club turco del Fenerbahçe.

Auguri Giuliano!

Comments

  1. A me non piaceva. Aveva tolto il posto al Guaguaro, un idolo, e non è mai stato spettacolare. Sempre freddo e mai pasdionsle come il Toro vuole. Comunque auguri

  2. Mai andato in nazionale per colpa NOSTRA!!!
    Si…inutile raccontarci balle… non è mai andato in nazionale perchè giocava nel Toro!!!

Comments are closed.