Iago-Falque-Sky
Iago Falque ai microfoni di Sky sport conferma che il sodalizio granata è destinato a durare nel tempo

«Siamo vicini al rinnovo, ne stiamo parlando. Io qui sto benissimo, anche la società penso sia contenta di me, c’è un rapporto di massima fiducia e il rinnovo arriverà». Così l’attaccante del Torino, Iago Falque, ai microfoni di Sky Sport 24 sul suo futuro nel club granata. Il suo obiettivo personale, quest’anno, è quello «di arrivare in doppia cifra, l’infortunio mi ha un po’ frenato in queste ultime settimane, ma adesso sto bene. La sosta arriva nel momento giusto, ho recuperato bene e anche velocemente, abbiamo anticipato il rientro, ma queste due settimane di allenamenti mi faranno sicuramente bene». Per la gioia di Mazzarri che lo ha sempre ritenuto un giocatore particolare per il suo Torino. «Da quando sono arrivato ho sempre avvertito tanta fiducia, mi sento importante, penso che nel calcio ci sia solo Messi di imprescindibile, infatti la squadra ha vinto queste due partite senza di me». A proposito di Messi, Iago Falque è cresciuto con il fuoriclasse argentino a Barcellona. «Lui e Cristiano Ronaldo sono due campioni, ma Leo per me è il più forte di tutti». Al Toro potrebbe nascere un tridente di tutto rispetto con Zaza e Belotti. «Abbiamo provato qualche schema insieme, poi le scelte spettano sempre all’allenatore, ma sicuramente è importante per il mister avere questa possibilità di scelta. Per la squadra è importante avere anche soluzioni in panchina, tutti vorremmo giocare sempre, ma quel che conta è il bene del Toro» Zaza è tornato dalla Nazionale per un problema muscolare, Belotti è rimasto a Torino perché non convocato. «Magari a volte non andare in Nazionale è un bene, ti alleni, recuperi mentalmente, hai più girni liberi. Il Gallo è il nosto capitano, il nostro leader, nell’ultima partita ha fatto bene, ha anche preso il palo, sono momenti, in alcune fasi della stagione segni sempre in altre no».