Nelle Coppe che contano, contro gli olandesi la prima in trasferta del Torino vale la qualificazione

Nel 1964 il Torino di Nereo Rocco esordisce in trasferta nelle Coppe Europee ufficiali in Olanda contro il Fortuna Geelen. Nella sfida di andata di Coppa delle Coppe i granata hanno già vinto per 3-1, basterà un pareggio in Europa per completare il passaggio del Torino. Questi arriverà, con il 2-0 iniziale targato Hitchens ed un’autorete giunta in avvio di ripresa che metteranno al sicuro la qualificazione prima della rimonta, ininfluente, dei padroni di casa.

FORTUNA GEELEN-TORINO 2-2 (0-1)
Marcatori: pt 5′ Hitchens; st 8′ aut. Brull, 14′ Van Rhijn, 33′ rig. Beenen.
Fortuna Geelen: Vogels, Brull, Quadrachers, Beenen, Van Der Hart, Kusters, Piters, Gerards, Kohn, Van Rhijn, Carlier.
Torino: Vieri, Poletti, Teneggi, Puia, Lancioni, Ferretti, Crippa, Ferrini, Hitchens, Meroni, Moschino. Allenatore: Rocco.
Arbitro: Meliet (Svizzera).