Museo-del-Toro
Per il 2018-2019 sono previste 798 attività, circa 200 in più rispetto all’anno scorso, quando erano 504. Fra queste attività, bambini e ragazzi potranno conoscere ed approfondire l’ultimo secolo di storia di Torino, attraverso le gesta della squadra che ne porta il nome

Aumenta l’offerta educativa per i bimbi e i ragazzi torinesi. Per l’anno scolastico 2018-2019 sono infatti previste 798 attività, circa 200 in più rispetto al 2017-2018 quando erano 504. Numeri che sono stati illustrati ieri mattina durante la presentazione del nuovo programma di “Crescere in Città”, offerta di iniziative formative rivolte al mondo della scuola, giunto quest’anno alla XXII edizione.

Una crescita determinata in gran parte dalla decisione di ITER (Istituzione torinese per un’educazione responsabile) di aprire alle associazioni presenti del territorio grazie a uno specifico bando pubblico che ha permesso di aggiungerne 24. Il catalogo si è inoltre arricchito di nuove offerte giunte dai musei.

Fra le offerte figura anche quella del Museo del Grande Torino e della Leggenda granata.

Ecco il programma offerto a coloro che vorranno approfondire la conoscenza e la storia di Torino, attraverso le gesta della squadra che ne porta il nome

Rivolto a

:: scuola primaria

:: adatto anche a utenti con disabilità (una parte della sede del Museo si trova al 1 piano, raggiungibile anche a utenti con disabilità motorie)

Obiettivi

:: far conoscere i lati storici ed umani dello sport e dei suoi protagonisti

Metodologia

:: eventuale incontro preliminare con la classe presso la scuola con proiezione di dvd introduttivo

:: visita al Museo

Contenuto Del Percorso

:: visita guidata al Museo della durata di un’ora circa

Altre Indicazioni

:: possibilità di un incontro preliminare in classe a titolo introduttivo

:: questa proposta non prevede la quota di partecipazione a Crescere in Città

Costi

:: ingresso + visita guidata + gadget omaggio euro 3,00 a partecipante

:: eventuale incontro introduttivo in classe gratuito

Calendario

:: dal lunedì al venerdì durante l’anno scolastico (1 o 2 incontri)

:: la visita al Museo si svolge in circa 1 ora

:: l’eventuale incontro introduttivo in classe si svolge in circa 1 ora

Sede Attività

:: classe

:: villa Claretta Assandri, via G.B. La Salle, 87 Grugliasco (Torino)

Referente Organizzativo

Maria Rosa Mascheroni
Per info e prenotazioni: 3426275680
Domenico Beccaria (Presidente) 3356073908
amministrazione@museodeltoro.it
info@museodeltoro.it
www.museodeltoro.it

Museo del Grande Torino e della Leggenda Granata

Il Museo del Toro e della leggenda granata è ospitato nella splendida dimora patrizia Villa Claretta Assandri del XVII secolo, incastonata in un ampio parco a due passi dal Municipio di Grugliasco. Il museo ripercorre la centenaria storia del Football Club Torino. Al piano terreno sono esposti i reperti di maggior dimensione, come una ruota e un’elica del trimotore G212 caduto a Superga, una sezione della storica tribuna di legno del Filadelfia e la Balilla appartenuta a Gigi Meroni ed ancora funzionante.
Al piano superiore la visita prosegue con sale tematiche. La prima è dedicata ai “pionieri” del calcio torinese, con molti reperti dei primi decenni del secolo scorso. Si passa quindi al decennio 1939/49, con l’arrivo alla presidenza della Società di Ferruccio Novo, artefice della squadra passato alla storia come Grande Torino.
A seguire: il periodo della rinascita, la sala dedicata a Gigi Meroni e ai suoi compagni e quella dedicata ai Campioni del 1975/76, vincitori dell’ultimo scudetto granata.
Chiude il percorso la ricchissima sala delle maglie, con divise da gioco di varie epoche fino a quelle delle formazioni degli ultimi decenni.

Per ULTERIORI INFO : http://www.comune.torino.it/crescere-in-citta/