Il centrocampista Soriano presentato con la nuova maglia indosso: “Trattativa di circa un’ora, non potevo dire no. Lollo mi ha consigliato di venire al Toro”

A margine della presentazione delle terza maglia, il nuovo calciatore del Torino Roberto Soriano ha risposto alle domande dei giornalisti: “Sono molto onorato di rappresentare il Torino per questo evento“. Riguardo alla nazionale: “E’ un obiettivo che tutti si pongono, ma è una cosa che viene dopo, adesso c’è il Torino“. Con i granata si è trattato di una trattativa lampo: “Ho accettato subito l’offerta dei granata, che considero una grande squadra. La trattativa è durata più o meno un’ora, non avevo esitazioni e sono felice. Ho parlato anche con De Silvestri che me ne parlava molto bene, anche questo ha aiutato. Spero di poter fare felici i tifosi“.

Spiega poi le sue caratteristiche: “Nel 3-5-2 o nel 3-4-2-1 giocherà come interno di centrocampo o sulla trequarti, ruolo in cui potrei dare il meglio secondo le mie possibilità“. Mazzarri sa esaltare i calciatori: “Lo conoscevo già bene perché lui era alla Sampdoria quando io giocavo li nella squadra Primavera. E’ uno che cura molto la fase difensiva, se la facciamo seguendo le sue regole possiamo fare molto bene quest’anno“. Il gruppo è valido: “Io sono uno che da tutto me stesso sia nella fase difensiva che in quella offensiva, ma ho visto che qui sono tutti così“. Una tifoseria, quella granata, che aiuta molto: “Ci ho giocato qualche volta contro e sono rimasto impressionato. Adesso sarà sostenuto da loro, è ancora più bello“.

Soriano: "Essere qui è una grande emozione"