belotti-esulta
Apre Baselli, poi una doppietta del Gallo ed il gol di Rincon che chiude la gara

, Appare tutto più facile del previsto per il Torino di Walter Mazzarri all’esordio in Coppa Italia contro il Cosenza, che viene liquidato con due reti per tempo fornendo importanti indicazioni al tecnico toscano. L’impegno è stivo non è mai semplice, sono tanti i valori che possono incorrere a creare problemi e segnare subito, con una geometria di Baselli su schema da palla inattiva perfettamente riuscito, permette di liberare subito la mente. Il raddoppio di Belotti, di suo e con una bellissima conclusione sul primo palo, di fatto la chiude, anche perché in tutta la sfida il Cosenza si è affacciato dalle parti di Sirigu solo in un’occasione, peraltro innocua, con un tentativo da lontano del capitano Corsi. La ripresa ha visto ancora il Gallo lanciarsi rapacemente nello spazio e fulminare nuovamente l’ex granata Saracco per il 3-0. Neppure un minuto che Falque semina il panico nell’area della squadra di Braglia servendo sul piatto d’argento a Rincon la palla del 4-0. Punteggio che sarebbe potuto essere più rotondo, ma l’inizio è da incorniciare, così come la conferma di una fase difensiva impeccabile, cominciando ufficialmente senza subire reti, è di buon auspicio.