Le parole del tecnico del Torino dopo la vittoria sul Cosenza: “Oggi non era comunque facile, ad agosto la prima è sempre preoccupante”

Al termine della partita vinta contro il Cosenza in Coppa Italia, ha parlato alla stampa il tecnico granata Walter Mazzarri: “Bilancio ottimo, perché ad agosto ci sono sempre sorprese, come si può vedere in altri campo. Il Cosenza è una squadra ben allenata, che chiudeva bene gli spazi, dovevamo essere rapidi e i ragazzi sono stati bravi a sfruttare una situazione preparata, ma possiamo fare anche meglio“. in campo quelli con maggiori minuti nelle gambe: “Oggi dovevamo stare attenti, dovevo alzare il minutaggio per quelli che giocheranno contro la Roma, poi martedì faremo un’amichevole per far giocare chi ha giocato meno. Sono stati tutti bravi fin qui, dai giocatori allo staff medico e tecnico. Possiamo migliorare, abbiamo ancora una settimana di lavoro, dobbiamo andare sui ritmi più intensi per poter essere ancora più brillanti e poterci presentare al primo appuntamento in campionato al massimo, o quasi“. Su Baselli: “E’ un giocatore che ha delle qualità importanti e deve farcelo vedere sempre di più”. Su Berenguer: “E’ un giovane molto interessante, deve però capire quando fare certe scelte, cercando di essere meno ingenuo, come nel caso di alcuni stop in area che si potevano fare e invece è stata fatta la giocata al volo, ma ci sta. Ha un fisico gracilino, bisogna valutare poi in campionato se potrà anche difendere così proficuamente“. Domenica ci sarà la Roma: “Nei primi venti minuti siamo stati perfetti, come abbiamo bloccato totalmente il Cosenza possiamo farlo anche con la Roma“.