Il centrocampista Baselli al termine della sfida contro il Cosenza: “Era importante sbloccarla subito. In mattinata avevamo provato lo schema, ho preso un palo e una traversa”

Ecco le dichiarazioni di Daniele Baselli dopo la vittoria sul Cosenza: “Lo abbiamo provato in settimana, fortunatamente è venuto bene. L’importante era sbloccare subito la partita e ci siamo riusciti. In mattinata avevo preso una traversa e un palo così“. Sull’uscita dal campo: “Ho avuto i crampi per una botta subita sul polpaccio, ma ero solo stanco, non è niente. Giusto che si facciano vedere anche altri compagni“.Sui complimenti di Mazzarri: “Fa piacere, voglio andare in campo e dimostrarlo ogni partita, cercando di farlo di più dell’anno scorso“. Domenica ci sarà la Roma: “Servirà molta più attenzione, loro hanno qualità e se sbagli ti infilano. Dobbiamo fare meglio la fase difensiva“. Un gol bellissimo nella porta in cui ne ha fatti altri altrettanti belli, ma il ricordo va ai viola: “Quello con la Fiorentina ce l’ho nel cuore, il primo che ho fatto in casa, me lo ricorderà per sempre“.