Roussillon
Cercasi esterni di fascia, il nome nuovo è Roussillon del Montpellier

Non solo mercato in uscita, la rosa a disposizione di Mazzarri è vero è da snellire sensibilmente, ma al momento mancano alcuni interpreti fondamentali, come degli esterni di fascia, importantissimi per il gioco che vorrebbe attuare l’allenatore del Toro.
Petrachi è l’uomo del silenzio, del poche parole, meglio i fatti e del lavoro a fari spenti.
Ma questa mattina il quotidiano Tuttosport, nel nome del collega granata Marco Bonetto avanza un’ipotesi, un nome nuovo, ovvero quello di Jerome Roussillon, 25 anni, francese di origini guadalupensi, ma con passaporto comunitario e di proprietà del Montpellier.

Petrachi sta cercando un terzino sinistro, dopo la partenza di Barreca. Roussillon a qualità indubbie per la sua capacità di stantuffare nel 3-5-2 (il modulo caro a Mazzari, utilizzato dallo stesso Montpellier): nella Ligue 1, in carriera, ha disputato 117 partite, segnando 7 reti e sfornando 9 assist.: Il giocatore, di origini guadalupensi, è francese, dunque è comunitario, e ha il contratto in scadenza già nel 2019 (difatti il suo prezzo è sceso a quota 5, 6 milioni). Diversi club stanno già trattando Roussillon, in testa un paio di società tedesche. Insomma, la pista è percorribile, ma anche complicata, difficile. E’ una questione di volontà, innanzi tutto.

Comments

  1. A me sembra proprio che sulle fasce per ora non ci siamo. Ansaldi e De Silvestri, con tutto il rispetto e l’ammirazione che posso avere, non garantiscono continuità dal punto di vista fisico e Berenguer è adattato al ruolo. Per il gioco di Mazzarri puntare su delle scommesse sulle fasce è semplicemente un suicidio.

  2. Vi dirò, non mi dispiace. Molto fisico e veloce, tanta quantità (Mazzarri li vuole così). Giocatore valutato 8-9 mln, 25 anni, non è certo una scartina. Va da sé che se prendono lui me lo aspetto titolare, con Ansaldi spostato a destra (abbiamo la fortuna che Ansaldi è tanto forte a sinistra quanto a destra).

    1. Spero che tu abbia ragione ma Ansaldi io l’ho visto molto meglio a sinistra che a destra. E se prendiamo un sinistro credo che stiamo per vendere Berenguer, sempre per questioni tattiche.

  3. Uomini di fascia, mi pare che ne manchi solo uno.
    A sx abbiamo
    Ansaldi (e tanto di cappello a questo giocatore) e Berenguer; a dx De
    Silvestri (terzino fisico e goleador) e basta. Serve un terzino dx o,
    meglio ancora, un terzino in grado di giocare su entrambe le fasce come
    Ansaldi.
    Io vedo con piacere che la dirigenza non si butta a
    capofitto su mille nomi, ma sta valutando le indicazioni che provengono
    da Mazzarri. Bisogna inserire pochi giocatori, ma funzionali, nei ruoli
    che l’allenatore ritiene di dover rafforzare. Le squadre che rendono in
    campionato sono quelle che hanno subìto pochi aggiustamenti, ma
    significativi, cosa che a noi non è mai capitata, rivoluzionando troppo,
    ogni anno.
    Sparare a casaccio che manca questo, manca quello, manca quell’altro è da tifosi compulsivi e un po’ invidiosi.
    Quando
    saranno rientrati anche Ljajic, Niang e Obi, credo che il quandro sarà
    più completo e Mazzarri trarrà le giuste conclusioni.

  4. Redazione, la Guadalupa è un territorio francese di oltremare. E’ semplicemente un francese dalla nascita.

  5. Penso che come minimo ci serve.un esterno e un centrocampista FORTI (no scommesse). In avanti una punta ma prima bisogna vendere.
    Una considerazione… posso capire che in avanti e a centrocampo prima di acquistare vogliano vendere, ma per i terzini? Mancano anche a livello numerico. Aspetto fiducioso. Forza TORO

Comments are closed.