Primavera-tim
Cambia il regolamento, dall’anno prossimo concesse 5 sostituzioni

Cambia il regolamento nel Campionato Primavera. Su richiesta delle Leghe di Serie A e B, infatti, dalla stagione 2018-2019 le sostituzioni passano da 3 a 5.

Come succede già dall’Under 17 all’Under 15, però, i tecnici non potranno fermare il gioco 5 volte ma sempre e solo 3. Nelle fasi finali, in caso di tempi supplementari viene concessa una quarta interruzione, ma sempre con il limite dei 5 cambi al massimo.

Ecco il Comunicato Ufficiale della FIGC

«Viste le istanze della Lega Nazionale Professionisti Serie A e della Lega Nazionale Professionisti Serie B in materia di sostituzione dei calciatori nei campionati Primavera di rispettiva competenza; visti l’art. 27 dello Statuto Federale e l’art. 74 delle N.O.I.F. delibera di autorizzare, per quanto possa occorrere, la possibilità di sostituire fino a cinque calciatori, per ciascuna squadra, nel corso delle gare delle competizioni ufficiali Primavera organizzate dalla L.N.P. serie A e dalla L.N.P. serie B; di utilizzare a tal fine, per ciascuna squadra, tre interruzioni della gara oltre a quella prevista tra i due tempi di gioco, nonché, nel caso di tempi supplementari, previsti per le gare di eliminazione diretta, una quarta interruzione, oltre a quelle previste tra il termine dei tempi regolamentari e l’inizio del primo tempo supplementare e tra il primo ed il secondo tempo supplementare, solo nel caso in cui al termine dei tempi regolamentari del medesimo incontro siano stati sostituiti meno di cinque calciatori».