Nel pomeriggio, dopo la firma, Rosati raggiungerà il gruppo a Bormio

In mattinata abbiamo anticipato dell’arrivo di Antonio Rosati alla corte di Mazzarri per ricoprire il ruolo di terzo portiere, alle spalle di Sirigu e Ichazo, a questo punto confermato come alternativa all’estremo difensore sardo. Rispetto alle attese, le visite mediche non saranno domani, ma sono attualmente in corso nel centro di medicina dello sport dell’Olimpico Grande Torino. Subito dopo il trasferimento in sede per la firma sul contratto e la presentazione ufficiale prima di raggiungere la squadra a Bormio già nel pomeriggio di oggi.

Comments

  1. Sono felice di vedere un nuovo terzo, perché mi sarebbe dispiaciuto vedere uno qualunque tra Cucchietti e Zaccagno stare in fondo alle gerarchie. A mio avviso entrambi devono essere mandati di nuovo in prestito. Devono giocare, strutturarsi fisicamente, in qualunque categoria e squadra gli permetta di mettere minutaggio.
    Per Ichazo il discorso è diverso, non è un secondo molto affidabile, ma sicuramente non è “sprecato” se tenuto in panchina.

  2. Soluzione abbastanza logica…. far fare un anno intero a Zaccagno come terzo portiere, sarebbe stato assurdo.
    Ma…chi mi dice che, magari Mazzarri non impari durante il ritiro ad apprezzare il ragazzo, e a partire non sia Ichazo, con Zaccagno 2°?

    Rosati come 3° è comunque perfetto

    1. Io spedirei Ichazo. Se va bene come vorrei sperare coi portieri siamo a posto per un decennio…

Comments are closed.