Cairo-la7
La7 diventa la seta tv più seguita nel nostro paese. Numeri quasi da record per il primo semestre

Le società di Cairo migliorano finanziariamente di anno in anno, il Torino non fa eccezione con una gestione economica che sta permettendo col tempo di alzare l’asticella, almeno per quanto riguarda la possibilità di investimenti. Una delle aziende che sta riscuotendo il maggior successo, contro ogni pronostico, è l’emittente televisiva di La7, che nel primo semestre ha fatto registrare un aumento degli ascolti del 33% rispetto allo scorso anno, trasformando La7, presa in condizioni non certo brillanti, la sesta tv maggiormente seguita in Italia, la terza in prime time alle spalle di Rai1 e Canale5. Segno ulteriore delle impeccabili capacità manageriali del presidente del Torino Urbano Cairo, capace di trasformare in tempi relativamente rapidi delle perdite per oltre cento milioni di euro annui in utili.

Comments

  1. Non vinceremo mai uno scudetto, forse la Coppa Italia ma sarà comunque molto complicato allo stato attuale. Diciamo che io non ricordo tanti anni (nessuno per la verità) in cui si spendevano dieci milioni per un difensore, dieci milioni pronti e già offerti per un altro, otto milioni per un terzino e altri soldi che ancora non sento dire per l’arrivo di un centrocampista. Prima o poi ci andrà bene la stagione, voglio fidarmi di Mazzarri più che di Cairo.

    1. A me il puntare decisamente sulla difesa senza curarsi minimamente del centrocampo sembra sconvolgente. Non è il primo anno che commettiamo quest’errore. Poi magari domani compriamo due centrocampisti forti e mi smentiscono ma le dichiarazioni presidenziali sulla completezza della rosa, unite col fatto che fino ad ora abbiamo puntato solo difensori o esterni, mi fanno pensare male.

    1. Mi pare di aver capito che sarà così. Occhio, però, il canale non deve avere troppo granata essendo nazionale, c’è Torino Channel per questo.

      1. Piuttosto che niente è meglio piuttosto. Una cosa sulla quale non concordo con Marengo è la supposta ossequiosità ai gobbi di Cairo. Per me uno scontro frontale sarebbe disastroso e l’unica strada praticabile mi pare il prendere potere gradualmente negli oscuri palazzi del potere, credo che quello lo stia facendo e più diventa ricco e stipendiatore di genti italiche Cairo, più prende peso politico il Toro.

Comments are closed.