Bruno Peres
La vicenda Bruno Peres ha raggiunto il limite della pazienza. Ma sembra che il brasiliano abbia finalmente accettato il trasferimento

Bruno Peres arriva si o no? Cerchiamo di fare l’ennesimo punto della situazione. C’è ottimismo sul fatto che il laterale brasiliano vestirà la casacca granata nella prossima stagione, ma resta da chiudere una volta per tutte la trattativa che vede l’entourage del giocatore battere cassa sia in casa Toro che in quella Roma per avere più soldi.

Stando alle ultime notizie di poco fa, come riportato da sky Sport, Bruno Peres ha finalmente accettato il trasferimento al Toro.

In casa granata veniva chiesto di aumentare l’ingaggio che è di 1,5 milioni netti più bonus vari, mentre in quella giallorossa veniva chiesta una buona uscita.
Entrambi i club di comune accordo non hanno voluto cedere.
Bruno vuole il Toro è felice di tornare e salvo clamorosi colpi di scena tornerà all’ombra della Mole.
Ma il rischio di tirare troppo la corda e che questa si spezzasse era reale e concreto. Ed a rimetterci sarebbe il giocatore.
Vero che il Besiktas ha un’offerta pronta, vero che c’è pure la Sampdoria pronta ad infilarsi nella trattativa, ma la Roma che ha più che ottimi rapporti con il Torino non ha mai voluto smentire l’accordo.
Il club turco non ha fatto nessuna offerta al club della capitale, il quale ha fatto sapere che se non accetta al Toro, resterà a Roma ma ai margini del progetto.

Forse una quadra ora è stata trovata, grazie all’incentivo legato ai bonus. Ma da trattativa facile facile quale sembrava ci si è trovati a vivere l’ennesima grottesca e stucchevole telenovela estiva.

Ora attendiamo fiduciosi l’ufficialità

Comments

  1. Io non sono per niente contento di questo ritorno. L’unica speranza che nutro è che Mazzarri sappia veramente come tirar fuori da questo mezzo giocatore la costanza di rendimento e l’intelligenza tattica necessarie.

    1. Ciao cutter!
      In altro ambito, Ti darei ragione.

      Nel “particolare, valuto il fatto che c’è Mazzarri. Farà bene o farà male, non lo so…lo giudicheremo, ma di certo ha molta esperienza, qualità professionali acclarate dalla sua storia personale, e un grandissimo interesse…VERSO L’INSIEME, L’EQUILIBRIO GENERALE DELLA SQUADRA.
      Tradotto: Prima vediamo di sistemare la fase difensiva, compattando i reparti (e giocando a 3 dietro…) poi passiamo al resto.
      In un contesto “compatto” e quadrato, Peres, più libero di agire, potrebbe essere un buon grimaldello, ad esempio, per aprire difese chiuse; oppure promotore di qualche cross buono per il Gallo, che le difese resto convinto le sappia aprire bene!

      Peres con Miha sarebbe un suicidio tattico! Con Mazzarri…chissà…. Lasciamoci aperta almeno la porta della speranza!

      1. Ciao Marcello,
        condivido poco del tuo pensiero.
        Peres nel 3-5-2 di Ventura faceva abbastanza pena e, a parte qualche sgroppata buona a lustrare gli occhi, era parecchio inconcludente, tirando quando avrebbe dovuto passare la palla o passandola quando avrebbe dovuto tirare. Qualità dei cross scadente.
        Inoltre non è così vero che nel 3-5-2 i due uomini di fascia non debbano coprire e/o fare la diagonale difensiva.
        Sulla dx abbiamo iago che è efficace a scardinare difese, è generoso nei compiti difensivi ed è molto più ordinato tatticamente, oltre che goleador e assistman.

        1. Visto i soldi che stiamo per spendere per prenderlo…SPERO di avere ragione io !
          E tu…tanto, ma tanto torto! 🙂

          Scherzi a parte, prendiamo atto di questa visione diversa tra a me e Te.
          Ogni tanto, DEVE essere così. Altrimenti…sai che noia!

          Credo che dipenderà molto dal ragazzo (se si vuole mettere in discussione… se si lascia guidare…) e dal Mister.
          Visto come si muove la Società (Cairo!) se c’è stato questo lungo corteggiamento è perchè è stato Mazzarri a richiederlo. Avrà chiaro dunque dove e come utilizzarlo.
          Vedremo (E intanto…speriamo! Di acquisti sbagliati ne abbiamo già fatti diversi ultimamente)

    2. Io ho sempre detto che non mi piacciono le minestre riscaldate o cavalli di ritorno (chiamateli come volete). Quindi sono d’accordo con te

  2. i procuratori brasiliani tutti campionissimi di telenovelas e giochi a premi bonus

Comments are closed.