Moretti
Emiliano Moretti ha ancora voglia di mettersi in gioco e il Toro potrebbe offrirgli l’opportunità di restare.

Trentasette anni e non sentirli affatto, è il caso dell’icona granata Emiliano Moretti che al termine di questa stagione non sembra affatto intenzionato ad appendere le scarpette al chiodo.
Partito inizialmente da gregario, sia lui che Burdisso e anche Molinaro pure quest’anno hanno avuto l’opportunità di giocare molto spesso, sia per questioni di necessità che per scelte prettamente tecniche.
Moretti giocatore molto amato dal popolo granata è un vero e proprio totem e non è quindi escluso che la termine di questa stagione il giocatore ed il Torino non decidano di proseguire insieme il sodalizio per un altro anno.
Emiliano giocatore esperto e navigato è dal punto di vista umano uno di quei giocatori fondamentali per lo spirito di gruppo dello spogliatoio nonché esempio da seguire per i più giovani. Non sarebbe dunque un gesto malsano averlo ancora al Toro e dunque ci si sta seriamente meditando.
La voglia di proseguire di Moretti merita una conferma perché Emiliano dovrebbe a nostro modesto parere concludere la carriera al Toro con la speranza poi di vederlo poi ancora come dirigente e/o allenatore nella sfera granata.