Garella
Auguri a Claudio Garella che oggi compie 63 anni

Nasce a Torino il 16 maggio del 1955 Claudio Garella.

Nel Torino, la squadra con cui è cresciuto nel settore giovanile che all’epoca faceva emergere fior di giocatori, ha trovato poco spazio, riuscendo a collezionare solamente una presenza: in realtà fu uno spezzone relativamente breve, i quattro minuti finali del ko per 1-0 in casa del Vicenza, subentrando a Castellini appena infortunatosi in uno scontro con Fossati. Il Toro non credette nel portiere abile a parare quasi esclusivamente con i piedi, con interventi poco ortodossi ma molto spesso ugualmente efficaci, di conseguenza, dopo i prestiti in D e C a Casale e Novara, lo cede alla Lazio in A (dove fu ampiamente contestato), poi il passaggio alla Sampdoria in B per tre anni, ed infine l’arrivo al Verona, in cui si consacrò prima vincendo il campionato di B nel 1981, e tre anni dopo lo storico scudetto che rimane l’unico trofeo scaligero della storia, proprio a discapito della formazione granata, che in quella stagione tanto particolare giunse al secondo posto. Ne vincerà anche un altro (pure questo, il primo della storia), con il Napoli di Maradona.