Un finale di stagione esaltante per Lollo De Silvestri che anche oggi si è trasformato in bomber di razza. Rete decisiva, come a Napoli sette giorni fa, ma lui condivide i meriti con i compagni: “Anche se non abbiamo raggiunto l’obiettivo dell’Europa League, in fondo per pochi punti, comunque ci abbiamo provato sino in fondo. E non mi piace sentire certe voci, questo è un gruppo che ha dei valori solidi, sia nei giocatori che nello staff e credo che anche in futuro si potranno centrare bei risultati”. Ma lui ci sarà in questo futuro? “Non lo so ancora, dipende dalla società ed è normale che sia così”. Poi passa alla partita con la Spal: “Belotti è un ragazzo d’oro, sono contento che anche oggi il suo peso si sia sentito. E sono contento anche per Berenguer, il suo ingresso in campo ha cambiato la partita e in fondo la sua capacità di corsa ci è mancata quando è stato fuori per infortunio”. La firma sull’ultima vittoria al ‘Grande Torino’ però è sua: “Non mi piace darmi voti, ma credo di avere ancora margini di miglioramento, ho sempre la passione per questo mestiere”.

Comments

Comments are closed.