Lazzari-Spal
Osservati speciali domenica al Grande Torino. Manuel Lazzari piace ai granata ma domenica non sarà in campo. Nel mirino dei biancazzurri sono finiti invece Valdifiori e Acquah

Sono stati tanti gli intrecci di mercato o solo voci negli ultimi anni tra Spal e Torino.

Detto della storia di Gomis, il capitolo principale lo merita sicuramente Kevin Bonifazi. Il difensore classe 1996 ha lasciato un ottimo ricordo a Ferrara, arrivato l’anno scorso in prestito dalla società granata, è stato uno dei grandi protagonist della promozione in serie A della formazione di mister Leonardo Semplici. Dopo un inizio ai margini della prima squadra, con tante tribune e panchine, nella seconda parte della stagione ha saputo diventare grande protagonista, collezionando 20 presenze e segnando anche 3 reti. La Spal ha cercato in ogni modo di riportare il difensore a Ferrara, ma né in estate né nella sessione di mercato di gennaio si è riusciti a concretizzare questo passaggio, bloccato in inverno dall’allora neo tecnico del Torino Walter Mazzarri. Bonifazi non ha avuto una grande stagione all’ombra della Mole, anche per via degli infortuni che lo hanno interessato in questi ultimi mesi: solo 5 le presenze quest’anno, per 317 minuti complessivi in campo.

Sempre nel corso della sessione invernale si era a lungo parlato della possibilità che la Spal fosse interessata anche al centrocampista Valdifiori. Altro oggetto del desiderio a lungo inseguito dalla società biancazzurra è stato Acquah, ma l’affare poi non si è mai concretizzato. Fin qui gli inseguimenti della Spal a giocatori del Torino.

Ma nella scorsa sessione di mercato di gennaio non è un mistero che tra le società del presidente Walter Mattioli e Urbano Cairo si sia parlato anche del vero e proprio gioiello della formazione biancazzurra: Manuel Lazzari. Si sa che il laterale ha molti estimatori e la sua capacità di saltare l’uomo e creare superiorità numerica non siano proprio passate inosservate. L’Atalanta, altra società con cui intercorrono ottimi rapporti, ha da tempo messo gli occhi su Lazzari, ma anche il Torino ha nel mirino il giocatore, che domenica non sarà in campo per la nota distorsione al ginocchio. Lazzari ha di recente rinnovato con la Spal, ma, in presenza di un’offerta importante per la società e di prestigio per il giocatore, partirà. Di certo domenica a Torino i dirigenti parleranno anche di lui…