Bava
Rinnovato il sodalizio fra il Torino FC ed il responsabile del settore giovanile granata.

Era nell’aria ed oggi è stato finalmente formalizzato nero su bianco il proficuo proseguo del osalizio tra il Torino Fc ed il responsabile del settore giovanile Massimo Bava.
In scadenza di contratto, l’apprezzato professionista era entrato nel mirino della Juventus, ma lo stesso Bava e poi il Presidente Cairo avevano confermato che le strade non si sarebbero divise.

Ecco dunque il comunicato ufficiale del Torino FC :

Il Torino Football Club è lieto di comunicare di aver rinnovato il contratto di Massimo Bava, Responsabile del Settore Giovanile, sino al 30 giugno 2022. L’intesa quadriennale premia il lavoro sin qui ottimamente svolto da Bava, in collaborazione con il Presidente Urbano Cairo e con tutto lo staff, e certifica l’impegno del Torino a sviluppare sempre di più il vivaio con una programmazione ad ampio raggio.

Comments

    1. Ciao granata!
      quando uno è in gamba… è in gamba. Probabilmente sarebbe bravo anche in quel ruolo.

      Però faccio una considerazione: per la nostra realtà (relativamente povera rispetto ad altre realtà) il vivaio potrebbe rappresentare la spinta per “pareggiare” i conti; come giocatori da inserire a costo zero in prima squadra e per (sigh!) eventuali future plusvalenze.

      Diventa sempre più parte INTEGRANTE E PRIORITARIA del Progetto Toro che dunque coinvolge anche la Prima Squadra.
      E quindi a me verrebbe di lasciarlo lì, dove ha competenze e CONOSCENZE che TUTTI gli invidiano (soprattutto i gobbi 🙂 ) e dove può dunque darci quel “quid” in più che ci serve come l’ossigeno.

    2. Straodinario come Responsabile del Settore giovanile non è detto che sia bravo anche come Direttore Sportivo della prima squadra. Lui ha un ottimo fiuto e delle enormi capacità con i giovani ma i Grandio sonoun’altra cosa. Poi, magari, andrebbe bene anche in quel ruolo ma noi uno capace lo abbiamo già, Petracchio. Forza Toro!!!

  1. Sono in effetti buoni segnali certamente.

    Nessuna sorpresa, come dice correttamente il giornalista, poichè lo aveva già preannunciato lo stesso Bava, definendosi entusiasta a rimanere qui con noi.
    Ma si sa, siamo in un mondo dove la firma SERVE!

    Dietro a questa mossa, credo che ci sia a breve anche il “Passo-Robaldo” e (finalmente) la nostra Cittadella-granata.

    Sul settore giovanile la crescita è decisamente più veloce e “roboante” rispetto a quella relativa alla Prima squadra.

Comments are closed.