Belotti-allenamento
Cinque rigori sbagliati degli ultimi sette, una media insensata quella del Toro dal dischetto

Sarà che negli anni ci si era abituati ad un certo tipo di percentuali realizzative, in passato Alessandro Rosina e ancor prima Marco Ferrante ne fallivano di rado, ma è giunto il momento di trovare una soluzione ad un problema che sta costando davvero troppi punti, quello del tiro dal dischetto. Siamo al terzo minuti, Ansaldi si svena per rubare palla e conquistare il fallo in area, per il Torino il calcio di rigore può valere il vantaggio. Niente da fare, il penalty viene nuovamente fallito e non contento, il fato ha donato anche lo svantaggio poco tempo dopo. Francamente, ormai, la sensazione è che quando Belotti si presenta sul dischetto, la tensione sia molto più alta e concentrata sulla speranza che per una volta riesce a realizzarlo. Non stiamo parlando di un fallo laterale invertito o un corner totalmente sballato, ma di punti gettati alle ortiche come accaduto contro il Chievo e non solo. Qui non vale la scusa degli infortuni occorsi durante la stagione, cinque errori dal dischetto sugli ultimi sette tentativi non si possono vedere ad un certo livello di calcio. Se non si tratta di un record, poco ci manca: Belotti ha tante qualità, una di queste, evidentemente, non è rappresentata dalla precisione nei calci di rigore. Si trovi una soluzione e lo si faccia alla svelta, poiché al termine della stagione, sei o sette punti in più fanno la differenza.

Comments

  1. Grande estimatore di Belotti, “già immaginavo” come sarebbe andata. Da quando ha cambiato la rincorsa ne sbaglia troppi. Ricordo che il primo anno fu un cecchino dal dischetto. Rincorsa lentissima, attesa del movimento del portiere e spiazzata. (Buffon e Handa tra le sue vittime) Poi capirono il meccanismo e gliene pararono 2/3 consecutivi.
    Cambiò modus operandi e ..patatrac.
    Detto ciò, due cose:
    1) I prossimi non li deve battere lui (a meno che non siamo sul 3-0 e gli serva per…morale.
    2) NON VI è CERTEZZA che un altro lo avrebbe messo dentro. Lo scorso anno, si cimentarono anche Ljajic e Iago…e sbagliarono anche loro.

    Però trovo CORRETTO E SICURO fissare uno/due rigoristi e attenersi a loro!

    1. Comunque sia è proprio da squadraccia sbagliare così tanti rigori. Le squadre serie fanno tirare il più freddo, non quello con i piedi più felpati o il bomber. Il più freddo è quello con le percentuali migliori, se poi ha i piedi buoni, meglio.

      Poi io inserirei il discorso rigori in quello generale della gestione delle palle inattive. Secondo me abbiamo moltissimo da lavorare, a partire dalle rimesse laterali. Le squadre che vogliono giocare in europa non possono non sfruttare angoli, punizioni, rigori o perdere spesso palla sulle rimesse laterali. Anche in questo c’è molto da lavorare. Ljajic, Baselli, Edera non fanno schifo ma non sono da squadra europea, nelle punizioni e nei calci d’angolo. Edera potrebbe diventarlo in futuro, forse.

  2. Rigori in serie A questa stagione, per mettere i numeri del toro nel contesto generale.
    Percentuale realizzativa ~70%

    Lazio 9 8
    Sassuolo 9 3
    Napoli 8 6
    Atalanta 8 5
    Fiorentina 8 7
    Sampdoria 7 7
    Udinese 7 7
    Cagliari 7 4
    Juventus 7 4
    Verona 6 6
    Inter 6 5
    Milan 6 4
    Roma 6 3
    Genoa 5 4
    SPAL 4 3
    Crotone 3 2
    Benevento 2 1
    Torino 2 0
    Bologna 1 0
    Chievo 1 1
    Totale 112 80

    1. Io credo nella VAR!
      Non esistesse “urlerei” all’ingiustizia nel vedere il Toro con SOLI 2 rigori a favore….meglio solo di Chievo e Bologna. Ora sono fermamente convinto che non sia stata fatta alcuna ingiustizia!

  3. Tutto giusto ma faccio presente che abbiamo lasciato 11 punti ( e sottolineo undici) solo con Crotone Verona e Chievo. Quelle sono le partite da vincere poi se pareggi col Milan può capitare.
    Poi insisto col mio cavallo di battaglia: perché rincon gioca sempre????

  4. MAZZARRI: “Con Donnarumma in porta ha fatto bene a tirarlo così, l’ha sbagliato di qualche centimetro. Ci parlerò, se se la sente li tirerà ancora lui, se no li tireranno altri. Il rigore si sbaglia, non è un problema. Sicuramente se avessimo segnato la partita avrebbe preso una piega più favorevole. Mi è piaciuta la squadra dopo il cazzoto preso: abbiamo reagito, ha subito e ha risposto.”

    Ottimo commento, Mister!! Da vero PSICOLOGO INTELLIGENTE che vuole difendere, aiutare e sostenere il giocatore più carismatico della rosa.
    Sono convinto, convintissimo che Belotti lo avrebbe strozzato in quel momento… e sono altresì convinto che poi, in privato, gli parlerà magari chiedendogli di fare un passo indietro nel caso….
    Ma una persona intelligente, fa proprio così!

    Si, sono proprio finiti i tempi di spaccotutto-lavatricicomprese Miha!!

  5. Al prossimo rigore sostituzione: tira Milinkovic Savic e al limite butta dentro anche il portiere… 🙂

    1. Geniale!! Anzi fossi il portiere di turno, proprio…mi scanserei. La salute prima di tutto… 🙂

  6. buongiorno, fratelli, granata. mi dispiace, a scriverlo ma bellotti, non e piu lui da che cosa deriva non lo so e non penso che le cause sono gli infortuni o la mancata qualificazione, mondiale. il fatto, che il ragazzo, si e` perso e questo condanna.un po a tutti noi.deve,sapere, o capire, secondo una mia opinione quello,che realmente vuole,il toro, il milan,ecc.ecc.perche`dopo il rigore, e la prestazione di ieri, e non solo posso, solo dare ragione, a luca,e alla redazione,provare a cambiare,perche` veramente, 6 o 7 punti fanno veramente la differenza, o chiamiola el.

  7. Secondo me il rigorista, dopo ieri sera, è Belotti. E’ la prima volta che tira come si deve, dalla prossima volta segnerà. Il ragazzo è evidentemente emotivo, ma deve essere sostenuto perché la qualità non si perde di colpo.

    1. Emotività e rigorista sono parole che confliggono. Il rigore è freddezza e furbizia.

  8. beh, non è che ci sia molto da aggiungere, se non che si è perso fin troppo tempo, al terzo rigore sbagliato al massimo mi dispiace ma si doveva cambiare. Che poi anche Iago e Adem abbiano sbagliato mi interessa poco, 5 su 7 può essere la mia resa, non quella di un giocatore di A.
    Tra l’altro la cosa rappresenta una bastonata colossale sul giocatore che infatti poi ha giocato una partita inguardabile.

    1. Anche spuntonando probabilmente ne entrerebbero di piu’ ma un conto è tirare un rigore in un campo di periferia, altro davanti a decine di migliaia di persone…

      1. Infatti devono tirare quelli freddi e furbi, Belotti è emotivo e generoso…
        Poi se devi farli tirare a lui per aver sposato la causa rinunciando ad ingaggi maggiori lo puoi fare quando il rigore conta poco, magari prende sicurezza 😉
        Le percentuali di Belotti sono imbarazzanti e su un emotivo bisogna alleggerire la pressione di quel momento o rischi di peggiorare il problema.
        Onore al puntonazzo.

Comments are closed.