Coppitelli-squadra
Contro l’Inter un incontro che può far svoltare una stagione e rimettere in gioco il Toro Primavera

Dopo aver conquistato brillantemente la Coppa Italia di categoria dopo quasi un ventennio, il Torino di Federico Coppitelli si rituffa in campionato con l’obiettivo di raggiungere la fase play off per l’assegnazione dello scudetto Primavera. Obiettivo complicato, ma i risultati di sabato lo stanno rendendo possibile, anche se i granata saranno chiamati agli straordinari per centrarlo. Domani va in scena una sfida delicatissima, contro l’Inter che già all’andata aveva vinto “facilmente” dopo essere riuscito ad alterare l’equilibrio di gioco con il primo gol. Il quinto e sesto posto, gli ultimi ancora attualmente disponibili, se lo giocano teoricamente Chievo, Milan e Toro, con speranze pure per Genoa e Juventus, ancora li ad un punto ma con una o due partite in più rispetto alle altre. Un’eventuale vittoria, proietterebbe i ragazzi di Coppitelli al sesto posto momentaneo, con il Milan che invece recupera (contro il Chievo, ndr) mercoledì riportandosi avanti un match sul calendario, ma occhio, perché i nerazzurri non hanno alcuna intenzione di mollare il primo posto e soprattutto vogliono continuare a tenere a bada la Fiorentina, perché i primi due posti garantiscono l’accesso alla fase finale senza passare dai play off. Appuntamento domani pomeriggio, alle ore 14.30, presso lo stadio Filadelfia di Torino. Per l’occasione, la gara andrà in onda in diretta televisiva sul canale digitale terrestre e satellitare di Sportitalia, oltre naturalmente a Noigranata.com che seguirà come sempre per voi la cronaca web direttamente dallo stadio.

Classifica
Atalanta 53; Inter 50; Fiorentina 46; Roma 43; Chievo 37; Milan 36; Genoa, Juventus 35; TORINO 33; Sassuolo 32; Napoli, Udinese 28; Sampdoria 26; Verona 24; Bologna 23; Lazio 15. Inter, Fiorentina, Milan e Sassuolo una partita in meno, Chievo e Torino due partite in meno

Comments

  1. La vedo dura…per i play off
    Ma abbiamo già in bacheca….stagione già positivISSIMA

    1. Bene o male, il trend è stato di crescita. E poi il turno in meno potrebbe rivelarsi un bel jolly nella manica. Abbiamo degli incontri tali per cui, se non altro, possiamo dire che il destino è ancora nelle nostre mani. I match delicati li abbiamo tutti in casa…

Comments are closed.