Sorrentino
L’ex granata Stefano Sorrentino nel post partita

Stefano Sorrentino indimenticato ex portiere granata oggi in forza al Chievo ha scambiato alcune battute con i giornalisti nel post gara, citando sempre con orgoglio i suoi trascorsi nel Toro ed esprimendo la sua gioia per la vittoria in coppa Italia della Primavera.Fu lui tra i protagonisti della Coppa vinta 19 anni fa. Ecco le sue parole:

“Abbiamo giocato una buona partita. Quando giochi contro il Toro diventa tutto più difficile perché sono forti. Maran? Mentre tornavamo da Napoli sentivamo strane voci. Tuttavia questa è una squadra che lotta. La cosa importante è muovere la classifica. Abbiamo lottato fino alla fine, siamo stati in dieci negli ultimi minuti ma abbiamo visto in quei minuti inglese fare il difensore. Questo sta a significare quanto la squadra tiene alla salvezza. Ora dobbiamo fare i punti. Abbiamo un vantaggio dalla terzultima, basterebbe fare i suoi stessi punti per salvarsi.
Sono contento per la vittoria della Coppa Italia della Primavera granata, erano tanti anni che non si vinceva. Così non mi chiamate più per chiedermi di quella vinta 19 anni fa (risata). Tornando ad oggi, non era facile, ma siamo stati bravi. Il risultato credo sia giusto. All’inizio soffrivamo parecchio, poi abbiamo cambiato modulo ed è andata meglio. Io devo tutto al Torino, se oggi gioco in Serie A lo devo al Toro: ho debuttato sia in Serie A che in Serie B, quando indossi questa maglia ti rimane cucita addosso“.