Walter Mazzarri non fa drammi ma non nasconde la realtà: “Sinceramente speravo di vincere e in effetti il gioco è stato anche soddisfacente, perché comunque questo è un campo difficile e il Chievo merita un’altra classifica, lo ha dimostrato domenica scorsa a Napoli. Soprattutto non è facile segnare, abbiamo creato un paio di occasioni e nel finale abbiamo premuto ma non è bastato perché serviva quel gol che non è arrivato”. Belotti è stato meno brillante delle ultime uscite: “Vero, l’occasione creata nel primo tempo con lui normalmente è gol. Però ultimamente ha giocato molto e arrivava da un infortunio importante. Gli è mancata solo un po’ di lucidità”. Poi ringrazia i tifosi: “Mi spiace soprattutto per loro che ci hanno seguito fin qui”. Infine uno sguardo al calendario: “In settimana arriva il Milan, domani dopo l’allenamento mattutino guarderò la gara dei rossoneri con il Napoli e poi la rivedrò per analizzarla nei particolari e preparare la nostra sfida”.