Allenamento-Niang-Mascherina
Ripresa dei lavori al Filadelfia, porte aperte ma pochissimi tifosi

Archiviata la sconfitta patita venerdì sera a Roma contro i giallorossi per 3-0 e dopo due giorni di riposo, la compagine granata si è ritrovata come da programma oggi pomeriggio allo Stadio Filadelfia per iniziare a preparare la prossima sfida di campionato di domenica prossima al Grande Torino contro la Fiorentina.
Porte aperte ai tifosi, ma lo scarso entusiasmo da parte dei granata ha fatto si che davvero pochi fossero i sostenitori oggi presenti nello storico impianto.
Non si registrano contestazioni, ma solo un assordante silenzio e tanta indifferenza da parte di un popolo che a quanto sembra ha davvero esaurito la pazienza.
Dal campo, assenti gli infortunati Lyanco, Bonifazi, Molinaro, De Silvestri e Obi,mentre Ljajic ha fatto una comparsata ad allenamento in corso svolgendo in solitudine qualche palleggio per poi osservare i compagni dopo una seduta di lavoro differenziata in palestra.
Regolarmente in campo Niang che ha lavorato con la maschera protettiva.

Ecco il report pubblicato sul sito ufficiale del Torino FC

Ripresa della preparazione per il Torino al Filadelfia con una sessione a porte aperte alla quale hanno assistito 250 tifosi. L’allenatore Mazzarri, dopo il riscaldamento e una serie di lavori sulla parte atletica, ha diretto una seduta tecnico-tattica sul campo secondario, con partita finale a ranghi misti. Programma personalizzato per Bonifazi, De Silvestri (uscito anzitempo a Roma per un fastidio muscolare all’inguine sinistro), Ljajic e Obi (entrambi alle prese con un risentimento muscolare alla coscia, post rifinitura di giovedì scorso). Il Torino riprenderà la preparazione domani pomeriggio: in calendario una sessione pomeridiana, a porte chiuse.