Nel 1967 cade San Siro dopo ben tre anni, ed è il Torino a superare i nerazzurri di Helenio Herrera. Il primo segnale della fattibilità di questa impresa è la rete siglata da Gigi Meroni che al 17′ del primo tempo batte Sarti con una grandissima conclusione che insacca la palla sotto l’incrocio. Passano appena otto minuti e Puia raddoppia. A nulla vale la rete della bandiera di Bicicli nella ripresa. Vendicata la sconfitta dell’andata.

INTER-TORINO 1-2 (0-2)
Marcatori: pt 17′ Meroni, 25′ Puia; st 15′ Bicicli.
Inter: Sarti, Burgnich, Facchetti, Bicicli, Guarnieri, Picchi, Jair, Domenghini, Cappellini, Suarez, Corso. Allenatore: Herrera.
Torino: Vieri, Poletti, Fossati, Puia, Maldini, Cereser, Meroni, Ferrini, Combin, Moschino, Simoni. Allenatore: Rocco.
Arbitro: Francescon di Padova.