Petrachi
Petrachi parla del Gallo Belotti prima della disfatta contro la Roma

Disfatta a Roma dopo un buon primo tempo in cui i granata potevano passare persino in vantaggi.
Nella ripresa poi il crollo e i giallorossi dilagano. A questo Toro continua a mancare qualcosa e sicuramente uno dei problemi della squadra sono i gol di Belotti che mancano all’appello.
Il Gallo non è più lo stesso.
Proprio prima dell’inizio del match ha parlato ai microfoni dei media il Direttore Sportivo Gianluca Petrachi il quale ha rilasciato proprio su Belotti alcune considerazioni :

Si deve ritrovare, non è il ‘gallo’ dello scorso anno. Oggi ho parlato con Andrea e gli ho detto che deve ritrovare quella sana ignoranza calcistica che aveva lo scorso anno. Deve ritornare ad essere quel ragazzo umile, con la stessa voglia costanza che aveva l’anno scorso. E’ un ragazzo intelligente ma che è stato bloccato anche dagli infortuni. L’umiltà che ha sempre contraddistinto il giocatore è quella che si vedeva sul campo, deve dare dei segnali in campo da capitano. Deve tornare a correre e rincorrere l’avversario per prendere la palla e dare l’esempio ai suoi compagni, perché è quello che deve fare il capitano. Io penso che ultimamente non abbia fatto ciò perché un po’ bloccato dalla forma fisica non ottimale. Adesso mi sembra sia ritornato in buona forma e deve tornare a trascinare il gruppo”. 

Petrachi fa poi un bilancio sulla gestione Mazzarri:

“E’ ancora troppo presto per valutare l’operato del mister. E’ vero che Mihajlovic, nelle stesse partite ma a campi invertiti, aveva fatto un punto in più ma è da considerare positiva la prima parte del girone d’andata. Poi i pareggio con Verona e Crotone ci hanno fermato. Il fatto che non abbiamo giocato contro il Crotone, tiene il nostro giudizio sospeso. Mazzarri comunque è entrato in corso, non è mai facile”.

Chissà cosa avrebbe da dire dopo lo scempio di questa sera?