Ultimo giorno per poter operare l’eventuale cessione di Ljajic allo Spartak Mosca

Nonostante ancora non si conoscano fino in fondo le motivazioni dell’assenza tanto prolungata dai campi da gioco per Adem Ljajic, l’attaccante serbo è rimasto in maglia granata al termine della sessione invernale, ma come abbiamo ripetuto nei giorni scorsi avrebbe potuto accasarsi altrove, con al Russia in primis interessata alle sue gesta. Lo Spartak Mosca si è fatto avanti con maggior insistenza, ma non ha mai pareggiato l’enorme richiesta del presidente Urbano Cairo, non certo intento a regalarlo, per il suo cartellino. La possibilità di perderlo subito non è ancora totalmente scongiurata, ma il mercato in entrata russo chiuderà i battenti a mezzanotte e difficilmente la società che ha scelto l’italianissimo Massimo Carrera alla guida accontenterà il Torino nelle sue richieste.