Buon compleanno a Fabrizio Lorieri, che oggi compie cinquantaquattro anni!

Nel 1964, a Massa, nasce il portiere Fabrizio Lorieri, uno dei numeri uno di maggior spicco della storia granata.

Lorieri cresce nelle giovanili dell’Inter, con cui non giocherà mai passando attraverso i prestiti con Sangiovannese, Prato (con cui vince il campionato di Serie C2) e Piacenza (persa la finale promozione in A contro il Vicenza), risultando sempre titolare.

Il Torino lo acquista a titolo definitivo nel 1986, mandando in panchina Renato Copparoni, che a sua volta aveva strappato il posto a Silvano Martina. Rimane da queste parti per tre stagioni, perdendo il posto nel 1989 in favore di un più giovane e promettente Luca Marchegiani, che gli strappa la porta nel girone di ritorno del campionato che porta alla seconda storica retrocessione in B del Toro.

Da queste parti lascerà certamente un buon ricordo, alternando l’assoluta incapacità di uscire dai pali ad una reattività fuori dal comune sulla linea di porta, in cui spesso e volentieri rimediava al difetto sopra citato. Nel Torino supererà le cento partita, in totale saranno centrotré, con centoundici reti subite.

Abbandonato il Piemonte, proseguirà la carriera con Ascoli, Roma, Lecce, Salernitana, Genoa e Spezia, prima di chiudere con il professionismo tra le file del Cuoiopelli. Nella stagione 1992-1993 sarà il testimonial dell’album delle figurine Calciatori Panini.

Attualmente è il preparatore dei portieri del Sassuolo.

Buon Compleanno Fabrizio!