Belotti-Lorenzo
Il piccolo Lorenzo granata, il ritorno al gol del Gallo e una vittoria che preannuncia un bel Derby

Tre punti importanti oggi contro l’Udinese, in una gara tutt’altro che semplice e con un avversario di tutto rispetto e ben disposto in campo.
Ma oggi non poteva essere diversamente, con i bimbi delle scuole calcio a tingere i distinti di granata e poi la presenza del piccolo Lorenzo che prima del match ha incontrato non solo i suoi beniamini ma pure il presidente Urbano Cairo che gli ha regalato la maglia di Belotti. Inoltre, il piccolo tifoso è stato invitato a ripetere il coro insieme a tutto il pubblico dell’Olimpico Grande Torino.
Una bella iniezione di fiducia e di carica per i ragazzi che non potevano tradire le aspettative di tutti questi tifosi in erba capitanati dal piccolo Lorenzo.
Un “Forza vecchio Cuore Granata” sincero, limpido, trasparente e pulito ricostituente anche per noi vecchie anime granata stipate nelle curve che di queste emozioni ci cibiamo.
Lorenzo e tutti i piccoli granata servono anche nel Derby. Li vorremmo più spesso, perché rappresentano non solo il futuro ma anche il buono rimasto in un calcio malato.

E sulla partita che dire? Un Toro che conferma visibili progressi, che resta in corsa per l’obiettivo Europa, anche mister Mazzarri di Europa non ne vuole parlare.
Nel mentre pure le altre davanti a noi non mollano la presa e la rincorsa continua.
Tre punti quelli di oggi che ci tengono vivi.
Godiamoci questa serata di vittoria, perché da domani inizia la febbre Derby.
Quanti pensieri, quante masturbazioni mentali ci faremo. Dal “Che bello sarebbe vincere” fino al solito “Tanto quelli là troveranno il solito modo per fregarci”

Noi come sempre chiediamo una prestazione da Toro vero e poi vada come vada. Certo che fargli uno sgambetto nella corsa per lo scudetto sarebbe un vera goduria …..

Buona settimana e FORZA VECCHIO CUORE GRANATA …..