Silenzi
Auguri a Andrea Silenzi che oggi compie 52 anni

10 febbraio 1966, nasce a Roma il “Pennellone”, alias Andrea Silenzi.

Cresciuto nelle giovanili del Pescatori Ostia, inizia la sua carriera professionistica nella Lodigiani, la terza squadra della sua città. In seguito passa all’Arezzo e dopo un anno viene acquistato dalla Reggiana, serie C1, dove realizza 9 reti che consentono alla squadra emiliana di centrare la promozione in Serie B. L’anno successivo viene confermato al centro dell’attacco reggiano realizzando 23 gol, che gli consentono di vincere la classifica dei capocannonieri della Serie B e contribuiscono al piazzamento della Reggiana all’ottavo posto della classifica.

Passa al Napoli per 7 miliardi di lire. All’esordio, il 1° Settembre 1990, segna una doppietta nel 5-1 con cui gli azzurri battono la Juventus in Supercoppa italiana. Nei due anni che seguono trova poco spazio, segnando soli 6 gol.

Passa quindi al Torino nell’estate 1992, e vi rimane per tre stagioni, per poi approdare al Nottingham Forest in Inghilterra: è il primo calciatore italiano ad aver giocato in Premier League: con la maglia del Nottingham Forest gioca 2 stagioni segnando altrettante reti, entrambe siglate nelle coppe nazionali. Al ritorno in Italia veste le maglie di Venezia, Reggiana, Ravenna, Torino (dove ritorna nel 1999/2000) e di nuovo Ravenna, dove chiude la carriera.

In totale, col Torino, 115 presenze e 35 gol, nel suo palmarès l’ultimo trofeo vinto dal Toro, la Coppa Italia del 1993.

Soprannominato “Pennellone” per la notevole statura che sfrutta benissimo con molti colpi di testa vincenti, anche con i piedi non se la cava male, cerca il dialogo ed è giocatore molto prezioso tatticamente perché sa creare spazi per i compagni. Si tratta del terzultimo attaccante del Toro (dopo di lui, solo Ciro Immobile nel 2014 ed Andrea Belotti nell’attuale campionato) ad essere stato in testa alla classifica cannonieri di serie A.

Buon compleanno Pennellone!