Benjamin Santos
Benjamin Santos attaccante e poi anche allenatore del Torino

7 Febbraio 1924: nasce a Cafferata, in Argentina, Benjamin Santos, attaccante e poi anche allenatore, chiamato poi con il nome italianizzato di Beniamino.

Giunto al Toro nell’estate 1949, con una società chiamata a ricostruire tutto da zero dopo la tragedia di Superga, l’attaccante argentino offre da subito un rendimento molto elevato: di certo, per i tifosi granata, non è affatto facile non fare paragoni con gli eroi di Superga, ma Beniamino, nelle due stagioni trascorse al Toro, segna gol a raffica, con 65 presenze complessive e ben 41 gol.

Dopo la parentesi al Torino, gioca ancora in Italia con la Pro Patria, e poi chiude la carriera al Deportivo.

Torna in Italia nel 1958, ed allena per due stagioni la Pro Patria, e per tre campionati proprio il Torino, prima di passare al Genoa. Mentre è allenatore della formazione ligure, perde prematuramente la vita, a soli 40 anni,  in un incidente stradale in Spagna.

Un personaggio molto affezionato al Torino, che i tifosi apprezzavano, sia come giocatore che come allenatore, nonostante fossero anni molto difficili per i nostri colori.

Buon compleanno nei cieli, Beniamino!