Nocerino e Vainqueur le uniche possibilità se il Toro dovesse ricorrere agli svincolati

Perso Godred Donsah nel mercato invernale, ora la squalifica imminente di Afriyie Acquah e la possibilità da non escludere di perdere almeno uno tra Joel Obi e Tomas Rincon condanna ancora di più la società granata colpevole di non essere intervenuta adeguatamente in un reparto in cui la coperta è da considerarsi non corta ma cortissima, oltretutto con un elemento, probabilmente il migliore fino a qui per rendimento, particolarmente incline agli infortuni (el al Toro ne ha dato prova concreta). La retromarcia di Donsah ha bloccato Gianluca Petrachi, che però non si era cautelato in precedenza con un’alternativa che potesse fornire a Mazzarri la possibilità di schierare in reparto un calciatore di ruolo, e non per forza alzare Ansaldi che oltretutto non è ancora nelle condizioni migliori per giocare novanta minuti e servirà per migliorare la pochissima qualità delle fasce. Che si peschi effettivamente tra gli svincolati è oggettivamente remoto, perché giocatori come Antonio Nocerino (che oltretutto qui ha miseramente fallito e si parla di quattro anni fa) ed il francese William Vainqueur (ventinove anni ma troppo discontinuo in carriera ed in ultimo svincolato dopo una mezza stagione nel campionato turco), alla causa granata non sembrerebbero poter servire, a meno che non si davvero opti per una soluzione iper low cost con “paga minima” e contratto a gettone. Difficile, ma non impossibile, specialmente se per Obi e Rincon dovessero presentarsi complicazioni nei prossimi giorni.

Comments

  1. Io non la farei così drammatica. A centrocampo abbiamo Baselli, Obi (solo una botta), Ansaldi (che se la cava egregiamente), Valdifiori (cui Mazzarri darà senz’altro una svegliata). Possiamo utilizzare con profitto N’Koulou, Ljajic e perfino Burdisso. Acquah rientrerà tra un turno. Senza contare che a livello di terzini possiamo giocarci la carta Berenguer, che in Spagna l’ha già fatto.
    Abbiamo 15 partite da giocare con numerose soluzioni tattiche; il bello di avere Mazzarri è proprio questo, che sa cucire formazione e modulo sugli uomini disponibili.

    1. e soprattutto abbiamo gli stessi centrocampisti con cui abbiamo affrontato l’andata considerando che Gustafson non era propriamente tenuto in considerazione, in assenza di tutti il titolare lo avrebbe fatto Tony….

    1. Ma anche due. Un Burdisso e un Moretti. Se ce ne sono in giro vuol dire che i DS tutti non capiscono una mazza. Quindi qualche speranza c’è. ;D

Comments are closed.