Coppitelli-Toro-Samp-Primavera
Mister Coppitelli esalta il suo gruppo dopo la splendida vittoria contro la Sampdoria

Il tecnico del Torino Primavera Federico Coppitelli ha parlato al termine di Torino-Sampdoria commentando la gara dei suoi. E’ molto contento e soddisfatto e non può essere altrimenti dopo la roboante vittoria contro la Sampdoria:

“Trovare un risultato del genere nella gara pre-Coppa è un ottimo segnale. La cifra tecnica del gruppo non cambia anche variando i giocatori. Siamo riusciti a non commettere di nuovo l’ errore fatto con il Genoa, quando lasciammo due punti sul campo nella gara che precedeva la Coppa. Bianchi? Ha fatto la parte di gara più difficile, perché era una partita dura mella prima fase, bloccata molto in mezzo al campo. Si è comportato bene, creando spazi importanti ed aiutandoci a vincere. Abbiamo sette partite in ventidue giorni, sarebbe impensabile giocarle sempre con undici giocatori. Oggi avevamo in campo sei ragazzi classe 2000, un aspetto che mi rende orgoglioso e che deve essere un grande vanto per la società. La classifica? Inter, Atalanta, Fiorentina e Roma hanno delle risorse tecniche forse superiori alle avversarie ma resta un campionato equilibratissimo, in cui bisogna dare il 100% sempre, per evitare brutte sorprese. Ora, abbiamo una bella occasione in Coppa e cercheremo di sfruttarla. Incontro tanti ragazzi con cui ho condiviso tante gioie, per me non può essere una partita come le altre. Noi ci arriviamo con grande tranquillità e serenità: abbiamo eliminato tre grandi compagini prima, per cui ce la giocheremo senza nulla da perdere”.