Mazzarri allenamento
Il tempo è tiranno e Mazzarri vuole conoscere al più presto e bene tutti i ragazzi

Ancora qualche giorno di vacanza e di relax, poi da domenica 14 gennaio si torna a lavorare in vista del prossimo impegno di campionato che vedrà i granata impegnati sul campo di Reggio Emilia contro il Sassuolo di Iachini.
Tempo tiranno, il nuovo tecnico Walter Mazzarri “frigge” e non vede l’ora di mettersi al lavoro e plasmare il Toro a sua immagine e somiglianza.
Dunque, adunata al Fila il 14 gennaio con modalità e orari ancora da definire. Solo i sudamericani, visto il lungo viaggio, godranno di qualche giorno extra di riposo.
Poi tutti al lavoro e non è escluso pure un mini ritiro, come rivela il quotidiano “CronacaQui Torino”. Nulla di punitivo ovviamente, ma semplicemente il desiderio da parte di Mazzarri di fare una vera e propria full immertion e conoscere i suoi ragazzi. Condensare insomma in pochi giorni quel ritiro estivo fatto dal suo predecessore. Impresa impossibile? La parole impossibile non esiste nel vocabolario del Walter granata.
E allora allenamenti e lavoro e poi tutti insieme in albergo. Destinazione top secret.
L’esordio con il botto contro il Bologna in casa per 3-0 è certamente un ottimo punto di partenza. Si parte con l’entusiasmo, ricetta sicuramente vincente da cui poter avviare il nuovo progetto tecnico.
Testa bassa e pedalare, senza pensare all’Europa ma soltanto a far più punti possibili, questa è la strada tracciata e il diktat espresso da Mazzarri. «Sarò una spugna, devo capire i miei ragazzi al volo» ha detto in conferenza stampa.
Il tecnico toscano vuole un Toro ad alta intensità è c’è da scommettere che il Fialdelfia vedrà nei prossimi giorni versare molto sudore.
Peccato per le porte chiuse del tempio granata : «Non è una mancanza di rispetto verso i tifosi, ma il rischio di far vedere agli avversari il nostro lavoro sulla tattica è troppo alto» ha avvisato il tecnico.

  • marcello

    Relativamente a Mihailovich: Oblio: una spugna che non si trova mai quando se ne ha bisogno

    PER SORRIDERE
    Ci sono tre formiche che dormono in un bagno una nella SPUGNA una nella saponetta e una nel vater quella nella saponetta dice: -Io ho dormito bene ma era troppo scivoloso. Quella nella SPUGNA dice: -Io ho dormito bene ma era troppo bagnato. Quella nel vater dice: Io ho dormito malissimo perché prima è tuonato poi è piovigginato e poi è cascato un tronco d’albero.

  • Poeta del gol

    Falque: spugna di Spagna.

  • tric

    Diamo un colpo di spugna sul recente passato!

  • Poeta del gol

    Hei Spugna!!! (Capitan Uncino).

  • Poeta del gol

    I ragazzi sono spugne, io sarò una spugna: espugneremo il campo avversario!

  • Poeta del gol

    Redazione buongiorno. Sassuolo è in provincia di Modena, ma si gioca a Reggio Emilia, Stadio del Tricolore.

    • Noi Granata

      Grazie Poeta del gol 🙂 hai ragione ….. scrivere alle 6 di mattina i neuroni del cervello non sono ancora tutti ben allineati. Grazie mille !!! Sempre preziosi !!

      • Poeta del gol

        No problem, non sai mai se fai un favore o risulti piccoso… buon lavoro…

        • ToroBrooklyn

          Già che ci siamo aggiungo che si scrive “full immersion” e non “full immertion” 🙂 Saluti a tutti!