Against-repression-night
Un messaggio e un’iniziativa concreta contro la repressione

Non bastano le restrizioni continue su tifo, colore, striscioni, coreografie.
Non bastano i daspo preventivi con tanto di firme senza aver compiuto neanche un reato.
Non bastano tessere del tifoso, black list e altri provvedimenti completamente anticostituzionali.
La nuova frontiera della repressione selvaggia, verso coloro che ancora vogliono esprimere il proprio credo ultras e dissenso verso questa società omologata, è caratterizzata da una serie di multe per non aver rispettato il proprio posto indicato sul biglietto.
E ciò ha portato addirittura all’emanazione di daspo della durata di 5 anni con annesse firme, che obbligherà, tra le altre, ad una non indifferente spesa economica per poter legittimamente presentare ricorso, vista l’assurdità della situazione.
E se ciò non bastasse, nell’ultima partita casalinga l’iniziativa portata avanti per il ricordo di Federico Aldrovandi (che consisteva nell’esporre semplicemente le fotografie del giovane ragazzo) è stata vergognosamente cassata e sequestrata con la ridicola motivazione di “coreografia non autorizzata”.
Tutto sotto minaccia Daspo per coloro i quali avessero avuto l’ardire di esporre ugualmente il volto di Aldo.

Lo stadio è noto per essere sempre stato l’avanguardia di molti provvedimenti successivamente introdotti anche nelle strade, nelle piazze e nella vita di ognuno di noi.
Questa serata è volta a coloro i quali non intendono minimamente chinare il capo, sperando possa essere un monito anche per chi lo stadio non lo frequenta molto o non l’abbia proprio mai frequentato.

Leggi speciali:oggi per gli ultrà, domani in tutte le città.
Ahinoi, mai striscione fu più veritiero.

VENERDI’ 12 GENNAIO – CSOA Gabrio Via Millio, 42, 10141 Torino TO

Il programma della serata sarà:

h19: Apericena

h20:30: Presentazione del libro “@Ultras parole e suoni dalle curve”
a cura di Domenico Mungo e Giuseppe Ranieri.
Saranno presenti Domenico Mungo e Juri di Molfetta.

h22: Concerto con Statuto, Tullamore, Errico Cantamale, Madbeat
La quota d’ingresso 5€ andrà ai ragazzi colpiti da questi insulsi provvedimenti.

NO ALLA REPRESSIONE

Against-repression-night