Acquah-Derby

Contro la Juve a sorpresa Mihajlovic potrebbe cambiare modulo

Prima delle partite contro la Sampdoria e Udinese, il mantra di Mister Mihajlovic era quello di non pensare assolutamente al Derby. Ma c’è da scommettere che alla sfida contro i bianconeri Sinisa ci ha pensato eccome. Lui sa bene il valore di certi incontri e quanto sia importante per i tifosi. Una gara, quella contro la Juventus che potrebbe essere un potentissimo ricostituente per il proseguo del campionato granata.
Una partita che può essere giocata ad armi pari, ma con i giusti accorgimenti ed in cui sarà assolutamente vietato sbagliare. Serve la partita perfetta e serve il Toro perfetto.
Il nuovo modulo 4-2-3-1 funziona, sta dando buoni frutti, ma la rosa oggi a disposizione può consentire delle interessanti variabili tattiche a seconda dell’avversario di turno.
Ed è a questo che forse Mihajlovic sta pensando. Contro la Juve potrebbe essere necessaria una mediana più forte, più robusta e dunque non è esclusa una variazione del tema, anche se tutto ciò è vincolato dal recupero di un giocatore cardine del centrocampo come Acquah.
Il rientro del Ghanese, potrebbe consentire un ipotetico 4-3-1-2 dove la corsa, i muscoli e la grinta di Afriyie si accosterebbero a quella di Baselli e Rincon. In avanti Ljajic trequartista alle spalle della coppia Belotti – Niang. Il sacrificato sarebbe Iago Falque, la cui freschezza potrebbe risultare eventualmente fondamentale a partita in corso. Lo spagnolo sa essere letale in qualsiasi momento ed ecco che un suo impiego part-time potrebbe essere la sorpresa, la chiave del match. Ma per il momento sono solo ipotesi.

Comments

  1. Acquah fa solo fallacci contro giocatori di un certo livello tecnico, io non lo metterei, tanto più che noi dovremo giocare esclusivamente in contropiede e ripartenze, io metterei IAGO a centrocampo che ha piedi buoni, con quel modulo di riserva e NIang se ne sta in panca a riflettere sul perchè passeggia in campo.

    1. Sono pienamente d’accordo. Iago è l’unica ala che attualmente da garanzie. Ha cuore tecnica ed è tatticamente intelligente. Togliere lui non ha senso. Niang attualmente è per noi un uomo in meno perché come giustamente dici passeggia. Gli voglio dare fiducia e spero che Miha riesca a motivarlo come ha fatto con Liaijc.

      1. Per forza altrimenti sarà una salasso per il prossimo calciomercato estivo e Cairo compenserà con un’ulteriore vendita illustre tipo Ljiajic che se andrà al mondiale…abbiamo già idea di quante proposte avrà da Premier o Bundesliga o il Monaco si rifarà sotto…

  2. Concordo che nel derby serva un modulo più prudente, così come contro tutte le squadre di prima fascia..
    Ma più che a un 4312 io punterei a un 4321 con Iago Falque e Ljaijc dietro a Belotti..
    In questo momento non avrei dubbi su chi lasciare fuori tra Falque e Niang

Comments are closed.