Munir

Offerta reale del Torino, Munir sta valutando l’opportunità

La mossa del Torino è reale e concreta, bisogna solo capire se si tratta di una strategia per aumentare la pressione esercitata nei confronti del Milan per liberare Niang a un prezzo scontato.
Una mossa reale e concreta, se vogliamo cautelativa e per nulla una seconda scelta. Anzi.
La curiosità, che lascia chiaramente il tempo che trova, è che Wikipedia lo dà già come un giocatore del Torino.
Munir-WikipediaMa l’ufficialità non c’è, la trattativa è in corso e il Torino attende una risposta dal giocatore perchè a quanto sembra il Barcellona ha già dato benestare alla proposta dei granata. Quale proposta? Prestito oneroso a un milione, 16 di riscatto e percentuale di rivendita.
Il talento, prodotto della cantera blaugrana era seguito anche dalla Roma e ora pure dalla Sampdoria in cerca di un sostituto di Schick, viste le difficoltà per Zapata ora più vicino al Sassuolo.
Il Torino si è inserito con prepotenza e ora appare in vantaggio.
Se il giocatore dicesse di si, l’affare si può chiudere.
Ma si valuta sempre e comunque la situazione Niang che resta pur sempre l’obiettivo principe indicato da Mihajlovic.

  • Sololamaglia

    Precisazione su Wikipedia. Non è una fonte, ma un contenitore, a cui contribuiscono gli utenti. Potreste registrarvi e inserire anche Messi come giocatore del Toro. Poi scatta la verifica. Quindi accade che per la fretta di essere i primi, a volte si brucino i tempi. Come quelli dal napoli che fanno il video “benvenuto Berenguer” e lo mettono in rete. Nell’immediato l’attendibilità è bassa. Stay tuned!!!

    • marcello

      Ottima precisazione.

      Però…pr qualche minuto…fammi il piacere di mettermi Messi in granata…. qualche minuto…che ti costa?

      • Sololamaglia

        accordato!!! Comunque pensa che dopo un provino, il Como lo aveva scartato…

  • marcello

    Niang non era e non sarebbe il mio preferito; ma la disquisizione tattica di Lucagranata è assolutamente giusta.
    Giocatore in grado di fare la punta e anche l’esterno, sarebbe un jolly da usare per tutti gli usi.
    (SE – SEMPRE CHE (qui ci sono mille condizionali e mille variabili) ci sia con la testa
    Abbiamo già avuto Maxi con talento inversamente. proporzionale alla testa; e abbiamo già Ljajic come giocatore “storicamente” discontinuo (magari però quest’anno fa il botto)

    E anche la preoccupazione espressa da Luca, è anche tutta mia; manca davvero poco alla fine del calciomercato; ovvio che tutti ci prenderanno per la gola (sanno che ci serve come il pane, un esterno d’attacco) e la strategia “dell’attesa” ormai non è più attuabile.

    C’è il rischio concreto della…2° o 3° scelta; giacchè un nome son sicuro che arriverà!

  • Lucagranata

    Diciamo che con tutti i pregi che abbiamo come società dobbiamo riconoscere di essere carenti negli ultimi giorni del mercato di agosto e non eccelsi in quello di gennaio.
    Aldilà dei 200 nomi che gireranno nelle prossime 36 ore spero che non rimarremo con un cerino in mano o portando a casa una seconda-terza scelta (ad esempio Kishna…).

    Niang, CHE NON MI PIACE PER SVARIATI MOTIVI, LI STESSI DI TUTTI, sarebbe il migliore dal punto di vista tattico, specialmente perchè ci permetterebbe di avere un ricambio quasi credibile per il Gallo quando e se (speriamo mai) gli venisse un raffreddore.
    Non ritengo, come tutti su questo sito, Sadiq un giocatore affidabile dal punto di vista tecnico

  • Eros Prato

    Speriamo..
    Molto meglio di Niang