Belotti-Bormio2

Reparto offensivo messo sotto torchio da Mihajlovic

Proseguono i lavori in Valtellina, sul campo di Bormio.Questa mattina dopo il lavoro in palestra la squadra si è trasferita in campo, divisa in due gruppi, per esercitarsi con il pallone con esercizi di smarcamento degli uomini più offensivi. Terminata questa esercitazione, sempre con il gruppo diviso in due, si è passati ad altra variante sul tema con da una parte centrocampisti, trequartisti e attaccanti titolari, a supporto di Belotti, e dall’altra chi di solito è in panchina, mentre i difensori erano equamente divisi fra i due gruppi fra titolari e riserve. Lo scopo di questo lavoro era quello di produrre azioni offensive dalla metà campo e che si sviluppino in particolare sulle fasce per superare il muro difensivo degli avversari portando gli attaccanti al tiro in porta. Per verificare poi se gli insegnamenti sono stati recepitisi è giocata una partitella a ranghi misti e a campo ridotto e a una sola porta. L’allenamento mattutino è poi terminato con lo stretching.

Oggi pomeriggio altra sessione di lavoro con inizio alle 17,30